martedì, 18 Giugno 2024
Home Attualità 23 Maggio 1992 – 23 Maggio 2024: trentadue anni dalla strage di Capaci

23 Maggio 1992 – 23 Maggio 2024: trentadue anni dalla strage di Capaci

Di Maria Tortora
1 minuti lettura
A+A-
Reset
23 Maggio 1992 - 23 Maggio 2024: trentadue anni dalla strage di Capaci

Oggi, 23 Maggio 2024, l’Italia commemora il 32esimo anniversario della strage di Capaci, in cui furono assassinati il magistrato Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli agenti della Polizia di Stato Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Un attentato vile e mafioso che ha segnato profondamente la storia del nostro Paese.

Giovanni Falcone è considerato uno dei simboli più alti della lotta alla mafia. Il suo impegno tenace e la sua infaticabile ricerca della verità lo hanno reso un punto di riferimento per magistrati, forze dell’ordine e cittadini comuni. La sua eredità morale continua a ispirare le generazioni future.

Trentadue anni dopo la strage di Capaci, la lotta alla mafia è ancora in corso. Le istituzioni e le forze dell’ordine continuano a operare con impegno per contrastare le attività criminali delle organizzazioni mafiose. È fondamentale, però, che anche ogni cittadino faccia la sua parte denunciando ogni forma di illegalità e promuovendo una cultura della legalità e del rispetto delle regole.

Solo attraverso un impegno comune e condiviso sarà possibile sconfiggere la mafia e costruire un futuro migliore per il nostro Paese. Oltre alle commemorazioni ufficiali, in tutta Italia si terranno altre iniziative per ricordare Falcone e le altre vittime della strage di Capaci. Un segno tangibile che il loro sacrificio non è stato vano e che la lotta alla mafia continua.

Invito alla lettura