t1

t2

Il 97 è un anno di elezioni comunali. La Salsini cerca di chiudere alcuni capitoli irrisolti del paese quali il piano regolatore, la vendita delle casette, l’affidamento del camping, la discarica comunale, la metanizzazione, il parco giochi per i bambini e la richiesta di aumento del canone d’affitto che l’Ente Parco dà al Comune. Il decisionismo e la volontà di fare non bastano alla Salsini, anche a causa di uno sfaldamento e di un logorio del gruppo politico a cui fa riferimento. E’ la fine di un ciclo amministrativo durato dieci anni ed il Sindaco uscente perde le elezioni di novembre.
Lippa Pasquale ‘ije Monac’ viene eletto Sindaco di Villa a capo di una lista civica con tendenze di centrosinistra. Il Lippa era già stato consigliere anziano con l’amministrazione Mimì del 75/80 ed, abbandonate le idee estremiste di gioventù, ora può finalmente prendere il timone del paese.
La mia ricerca finisce qui, quindi sarà qualcun altro a narrarne l’atteggiamento amministrativo futuro. Per il momento, per dovere di cronaca, posso solo inserire il contenuto del programma della lista vincitrice dell’ultima competizione, l’elenco degli eletti e le cariche amministrative succedutesi nel tempo all’interno della maggioranza.
Per vincere, il Sindaco ha inserito tanti nuovi personaggi politici nella lista, ma spesso con posizioni divergenti o non convergenti, non sarà facile per il Sindaco governare con equilibrio e serenità.

Passando ora ad un’ analisi degli elementi amministrativi, abbiamo in ordine cronologico:

C.C. 3) “Adeguamento spogliatoi ‘campo sportivo’”

C.C. 7) “Istanza sig. Belmonte, concessione terreni comunali” Per realizzazione villaggio turistico, rinviata.

C.C. 12) “Determinazione aliquota ICI al 5,5 per mille”

C.C. 18) “Approvazione progetto nuova discarica località Agretto” Tale decisione fu contrastata dalla volontà della popolazione, che si oppose con una raccolta di firme.

C.C. 28) “Alienazione aree casette asismiche, frazionamenti e perizie”

C.C. 31) “Approvazione progetto di massima arredo urbano ed illuminazione zona casette asismiche” Credo che per tutti i Sindaci, la sfida con l’annoso problema delle casette, sia stata come una competizione estrema, contro tutti e tutto nell’intento di risolvere la cosa in maniera giusta ed equa.

C.C. 32) “Progetto di massima per recupero zona ex campo sportivo”

C.C. 33) “Ente d’Ambito, approvazione Convenzione e Statuto”

C.C. 38) “Cimitero comunale, approvazione piano di sistemazione”

C.C. 47) “Acquisizione dei terreni antistanti il cimitero per la realizzazione di un piazzale”

C.C. 50) “Appalto concorso, concessione ‘parco campeggio’ loc. San Leucio” poi non andrà a buon fine.

C.C. 54) “Affid.to ‘mensa scolastica e pulizia locali’ scuola materna biennio 97/99”

C.C. 58/59) “Adozione, esame ed approvazione PRG esecutivo”

C.C. 61) “Casette asismiche, bozza di compravendita e pagamento rateale”

C.C. 62) “Assegnazione box annessi ERP criteri e graduatoria”

C.C. 70) “Protesta per ventilata soppressione tribunale di Avezzano”

C.C. 73) “Approvazione progetto preliminare impianto di distribuzione gas metano”

C.C. 78) “Casette asismiche, recepimento parere UTE (Ufficio Tecnico Erariale) per alienazione aree comunali” Credo che questa sia la fase finale della soluzione tendente a risolvere l’annoso problema.
E qui finisce l’avventura da Sindaco per la Salsini e comincia una nuova amministrazione.

C.C. 83) “Insediamento nuovo Consiglio comunale”

C.C. 84) “Giuramento del Sindaco Lippa Pasquale ‘iye Monac’”

C.C. 85) “Nomina Giunta ed indirizzi generali di governo”

Assessore e V. Sindaco Ferrari Lucia ‘i Ezie’
Assessore Serafini Florindo
L’anno successivo, dopo una crisi interna, verranno sostituiti da:

Bianchi Candidoro ‘Salzano’ assessore e V. Sindaco
Lippa Antonello ‘i Valerie’ assessore.
Comunità Montana Lippa Antonello ‘i Valerie’ maggioranza.

Salsini Maria Pia ‘i Brune’ minoranza.

Elenco solo il programma presentato.

Miglioramento servizi idrici e nettezza urbana.
Invogliare lo studio (borse di studio)
Favorire e riqualificare la figura di don Gaetano Tantalo
Terminare e riqualificare le opere pubbliche
Seria politica del turismo con il PNA con campagne pubblicitarie
Risanamento urbanistico del centro storico
Promuovere iniziative imprenditoriali giovanili in agricoltura innovativa e
zootecnia moderna.

Ripresa attività artigianali
Individuazione zona per lo sci da fondo
Ammodernamento degli impianti sportivi esistenti
Incentivi del turismo scolastico, dell’educazione ambientale e dello sviluppo sostenibile
Metanizzazione del Paese
Organizzare cantieri lavoro per occupare manodopera locale con rimboschimenti forestali
Dato che la ricerca termina a fine 97 e non essendo possibile commentare l’operato dell’amministrazione attuale poiché non ha ancora concluso il suo ciclo amministrativo, sarà data alla Storia futura la possibilità ed il compito di narrare, giudicare ed elogiare l’operato del 10° Sindaco di Villavallelonga in epoca repubblicana.
Medico condotto Bellisario Giancarlo.

Abitanti 1061

Elenco candidati eletti 1997

1997

avezzano t2

t4

1997

t3

avezzano t4

t5