t1

t2

Nel 95 c’è un nuovo equilibrio politico all’interno della maggioranza e si forma una nuova giunta che poi guiderà il paese fino alla fine del mandato. Questa amministrazione si configura, dati anche gli scenari nazionali, attenta alle poche cose possibili da fare, legate alla salute, allo studio, all’igiene, al sociale, alla storia, allo sport, alle regolamentazioni, all’edilizia, alla viabilità ed agli espropri d’urgenza per pubblica utilità. Il Sindaco Salsini Maria Pia e l’amministrazione danno un inquadramento complessivo del paese il più vicino possibile al passo dei tempi.
Il Sindaco Salsini Maria Pia ed il vice Sindaco Giancursio Maddalena, sono entrambi donne e questo rappresenta per il paese e per l’intera Marsica se non per l’Abruzzo un evento senza eguali.

Passando ora ad un’ analisi degli elementi amministrativi, abbiamo in ordine cronologico:

C.C. 3) “Nuovi criteri di assegnazione uso civico”

C.C. 4) “Società sportiva, concessione contributo”

C.C. 5) “Assistenza agli anziani – delega alla Comunità montana”

C.C. 6) “Intitolazione complesso sportivo comunale a Biagio Ferrari”

C.C. 14) “Presa d’atto dimissioni Di Cesare Martorano e relativa surroga”

C.C. 24) “Piano diritto allo studio, approvazione piano”

C.C. 25) “Esproprio ed occupazione in via di urgenza delle aree necessarie alla realizzazione del parcheggio in via Giuseppe Palozzi”

C.C. 27) “Nomina nuovo assessore Di Nardo Giovanni”

C.C. 31) “Mensa scolastica, gara per gestione”

C.C. 32/65) “Edilizia scolastica minore” opere per migliorie e finanziamento”

C.C. 33) “Approvazione progetto proposta per recupero del centro storico”

C.C. 35) “Regolamento uso della fascia tricolore”

C.C. 47) “Autorizzazione a frazionare porzioni di terreno adiacenti casette asismiche”

C.C. 49) “Bilancio 5 miliardi e 649 milioni” Avanzo d’amministrazione per 95 milioni destinati all’ostello, all’igiene ed al piano regolatore.

C.C. 51) “Realizzazione alloggi ‘Edilizia pubblica residenziale’ ed attrezzature socio culturali”

C.C. 53) “Lavori tratto Rete idrica”

C.C. 54) “Sdoppiamento USLL Avezzano – Sulmona”

C.C. 55) “Esproprio ed occupazione anticipata in via d’urgenza per alloggi ERP”

C.C. 57) “Acquisto accessori camion Bremach per sgombro neve e spargi sale”

C.C. 68) “Approvazione convenzione tipo per affidamento incarichi progettuali”

C.C. 78) “Regolamento di contabilità”

C.C. 80) “Approvazione bilancio pluriennale 96/7/8” per 7,3 miliardi. E’ ora obbligatorio dopo aver già inserito il bilancio di previsione per l’anno successivo, fare una programmazione anticipata triennale.

Abitanti 1053

Altra cosa che non risulta dai consigli, ma che comunque si è verificata, è un rapporto ancora più forte con il PNA. La Salsini ha poche possibilità di reperire fondi da Enti sopracomunali e da leggi di finanziamento, ma riesce ad ottenere molto dal Parco sia a livello turistico sia di entrate per il Comune. La figura del Sindaco è ora molto vicina alle cariche di rilievo del PNA e con questi riferimenti riesce ad instaurare un supporto economico istituzionale molto vicino alle esigenze turistiche del paese.

avezzano t2

t4

1995

t3

avezzano t4

t5