Nel 74 Grande, constatato di non riuscire a riprodurre la linea politica economica precedente, comincia, nel tentativo di aggiustare le cose, a tirare una botta al cerchio ed uno alla botte. Approva alcune decisioni del Parco e richiede martellate industriali.
Apre al turismo ecologico ed istituisce una riserva di caccia. Si comincia cosi a delineare la fase successiva di dialogo con il Parco, che lo porterà poi ad avere una figura determinante nel suo interno. Nasce l’attuale Comunità Montana Marsica 1.

Passando ora ad un’ analisi degli elementi amministrativi, abbiamo in ordine cronologico:

C.C. 1) “Affitto al PNA della Valle Cervara” resa del Comune, con onore delle armi.

C.C. 2) “Mutuo di 20 milioni per pubblica illuminazione”

C.C. 3/4) “Mutui di 7 e 17,5 milioni per ampliamento cimitero”

C.C. 7) “Sistemazione strada Villa-Aceretta, perizia di variante”

C.C. 10) “Ratifica di delibera di G.C. di autorizzazione per la recinzione di ‘Colle Marcandrea’” per realizzazione area di acclimatazione faunistica.

C.C. 11) “Nomina medico Claudio Cimarrusti”

C.C. 12) “Bilancio 197 milioni” Per il disavanzo di 8 milioni, assunzione di mutuo per pareggio.

C.C. 14) “Nomina rappresentanti Comunità Montana” Le nomine oltre al Sindaco vanno a Di Ponzio Giuseppe ‘i Panunt’ (maggioranza) e Vincenzo Perruzza ‘i Lup’ (minoranza).

C.C. 16) “Tassa di ingresso di lire 100 località Aceretta e Fonte Astuni” solo per turisti.

C.C. 18) “Ratifica delibera G.C. 51/74 costruzione acquedotto”

C.C. 19) “Richiesta di martellata bosco”

C.C. 20) “Contributo feste”

C.C. 24) “Concessione contributo riparazione chiesa Madonna della Lanna”

C.C. 30) “Indicazione area per costruzione edificio postale” Ora la posta è ubicata in una casa privata, all’incrocio di via Roma e via Due Cone, alla casa di zia Sabina.

C.C. 31) “Accensione mutuo per costruzione Mattatoio”

C.C. 32) “Costituzione riserva di caccia località Difesa”

C.C. 34) “Nomina direttore lavori depuratore Sansone Loreto”
Si succedono altri due segretari, Santoro Michele e Di Michele Maurizio.

Emigrati: interni 27 esterni 13

Abitanti 1200 di cui donne 671 e uomini 529

avezzano t2

t4

1974
1974

avezzano t4

t5