t1

t2

La nuova amministrazione continua, insieme all’ingegnere Sansone, a presentare progetti ed a realizzarli. Si pagano i debiti ai legali per le cause perse relative ai territori e molti ora sono i mutui che il Comune deve aprire per le varie necessità. Si portano avanti i lavori delle reti idriche e dell’illuminazione. Si continuano a migliorare le scuole e parte la costruzione dell’attuale campo sportivo. Inoltre si approva il piano regolatore, che sarà purtroppo un forte elemento di scontro interno all’amministrazione. Si favorisce la costruzione di un edificio postale e si acquista un furgone più grande per la raccolta dell’immondizia ed altro. Intanto va avanti la costruzione del mattatoio e degli abbeveratoi montani. E’ un anno di elezioni politiche nazionali e si creano due posizioni divergenti all’interno dell’amministrazione formata da Democristiani e Socialisti.

Il bosco non rende più come una volta ed anche l’uso civico crea qualche problema.

Si continua ad aiutare economicamente la Pro Loco, la Società Sportiva ed infine si completa la copertura del fossato Rio per altri 400 metri.

Passando alla cronologia degli eventi tramite le delibere comunali:

 

C.C. 1) Approvazione progetto strade interne, ing. Sansone Loreto.

 

C.C. 5) Mutuo di 4 milioni per pagamento credito eredi Camerini.

 

C.C. 8) Mutuo di 8 milioni per perizia di variante del 3° lotto rete idrica.

 

C.C. 14) Approv. progetto ampliamento pubblica illuminazione, ad ing. Sansone Loreto, coperto con il 50% da contributo statale ed il rimanente 50% con un mutuo.

 

C.C. 16) Approvazione progetto riadattamento scuola elementare, per 24 milioni a carico della Cassa del Mezzogiorno.

 

C.C. 17) Assunzione mutuo 26,5 milioni per costruzione attuale campo sportivo, con Istituto Credito Sportivo di Roma, ing. Sansone Loreto.

 

C.C. 18) Approvazione Piano di Fabbricazione e regolamento edilizio,  ing. Sansone Loreto.

In Consiglio erano presenti 11 consiglieri, due furono contrari. In questo momento si creano due posizioni contrastanti all’interno dei componenti della Giunta in maniera palese.

 

C.C. 20) Realizzazione strade interpoderali Fontignara e Volubre, Finanziate con Ente Fucino e Mutuo.

 

C.C. 23) Donazione di suolo di proprietà comunale di mq 33,6 per costruzione edificio postale

 

C.C. 28) Approvazione preventivo per acquisto di un mezzo per la nettezza urbana.

 

C.C. 29) Istituzione in pianta organica di un posto di bidello scuola elementare e di due netturbini.

Ora Giunte:

G.C. 16) Pagamento meccanico Ercole Antonio per riparazione Ape Piaggio. (foto sinistra) “L’Ercole uomo di media statura e snella, bravo meccanico, si trasferì a Latina. Si sposò con una donna di Luco ed ha due figli.

G.C. 33) Incarico alla signora Agnese Sucapane (vedova Pisegna) come inserviente dell’asilo infantile. “Donna in gamba, precedentemente commerciante, rimasta vedova con due figli, ha portato avanti la famiglia con onore e dignità”.

  

G.C. 38) Approv. 1° S.A.L. dei lavori di costruzione del mattatoio comunale.

 

G.C. 41/72) Disciplina propaganda elettorale, per elezioni Camera e Senato. Nella lista dei candidati al Senato troviamo il mio amico Buccini Domenico che poi risultò eletto al Senato con il P.S.I., con il simbolo falce e martello su un libro aperto ed il sole nascente.

 

G.C. 44) Approvazione progetto per completamento rete fognaria, per un importo di lire 38,5 milioni, coperto da contributo più mutuo, l’ingegnere è sempre Sansone Loreto.

 

G.C. 52) Sistemazione strade interne, autorizzazione al Sindaco ad  avanzare istanza alla Cassa del Mezzogiorno per richiesta finanziamento per 53 milioni.

 

G.C. 54) Costruzione di tre abbeveratoi per bovini ed ovini, in località S. Elia, Fonte Canale e Pozzo Botticelli, per gli attuali 100 bovini e 1.000 ovini esistenti nel paese.

 

G.C. 58/66) Uso civico a bosco Valle Casale, alla ditta Alati Attilio al prezzo, per i cittadini, di lire 850 al quintale. Vi è anche una vendita di materiale in eccesso alla ditta di 3.000 quintali di tronchetti per lire 600 e la costruzione di una strada larga tre metri e lunga tre km del costo di un milione, da dividere al 50% fra ditta e Comune.

 

G.C. 59) Incarico per redazione progetti rifugi forestali, con relativi stazzi per ovini in località S. Elia, Fonte Canale e le Mandrelle, al geometra Morga Giuseppe.

 

G.C. 64) Completamento copertura fossato Rio per metri 400, risanamento igienico ed imbrigliamento fossato. Ad arginare i danni causati dalle acque impetuose che arrecano danni, si fanno opere di contenimento.

G.C. 88) Spostamento fontana da piazza Aia Giampaolo a località San Rocco.

Nella foto si può ancora vedere la fontana esistente che in realtà era sopratutto un abbeveratoio per gli animali.

Nella foto possiamo vedere:

Maestro Cianciusi Francesco

Maestro Rocco Ranalli

La Fiat 600 e due carretti

La vecchia architettura degli edifici e la mancanza di intonaci esterni.

 

G.C. 123) Esame costruzione pista camionabile da valico S. Elia a Valle Casale, respinta.

 

G.C. 138/144) Richiesta autorizzazione a vendere 1.335 piante di faggio ad alto fusto e 3.424 piante di piccole dimensioni. Alla ditta Condello va il terzo lotto del bosco Vado della Fonte.

Il ricavato si intende impegnarlo per l’acquisto del mezzo di raccolta per la nettezza urbana.

 

G.C. 205) Impegno contributo a società sportiva per lire 300 mila.

 

G.C. 259) Contributo Pro Loco per lire 200 mila, il cui Presidente della Pro Loco è Salucci Francesco, “I’Orologiaro”. Il Salucci, persona alta, snella e di bella presenza, prima di aprire l’oreficeria faceva l’autista al dott. De Medicis. Persona gentile, educata, espansiva e generosa, ma con carattere impetuoso. Sempre pronto alla compagnia veniva tutti i giorni al paese. Sposato con la signora Gioconda, ha avuto tre figli.

Salucci Francesco I’OrologiaioOrso imbalsamato a S. Elia alla Sagra dell’Agnello

 

G.C. 275) Utilizzazione bosco Colle Quicio e Pretura, a trattativa privata a ditta Sanità.

  Note del tempo e foto: ·         A Bruxelles c’è la firma dei trattati di adesione dei nuovi membri della CEE, che sono: Danimarca, Irlanda, Norvegia e Regno Unito. ·         Formazione del primo governo Andreotti, monocolore DC. ·         Enrico Berlinguer è eletto segretario del partito al XIII congresso del PCI. ·         Gustavo Thoeni vince la Coppa del Mondo di Sci per il secondo anno consecutivo. ·         Il  29 aprile la FIAT presenta la “132” nelle versioni da 1600 a 1800 cmc. ·         Il 26 maggio a Mosca il Presidente statunitense Richard Nixon e il segretario generale del Partito comunista sovietico Leonid Breznev firmano il SALT 1. ·         Il 17 giugno a Milano l’atleta Pietro Mennea è primatista europeo dei 100 metri piani. ·         Il 22 ottobre la FIAT espone al pubblico la nuova utilitaria Fiat 126. Ha la potenza di 23 CV e raggiunge la velocità di 105 km orari. Il suo costo è di 795 mila lire

    
   

avezzano t2

t4

1972

t3

avezzano t4

t5