t1

t2

L’inverno tra il 52 ed il53, oltre al nubifragio, portò anche abbondanti nevicate.
La situazione politica locale non è stabile, si avvicendano prima un reggente e poi un nuovo Sindaco al posto di Giancursio Francescantonio e cioè Cocuzzi Innocenzo e Lippa rancescantonio. Si cerca di migliorare o ripristinare la viabilità interna ed esterna del aese. Si progettano le arterie principali delle fogne e si cerca di regolare l’utilizzo dell’acqua. L’Ente Fucino continua sulla falsa riga delle leggi Fanfani e pone Villa in una visione complessiva del Fucino, proiettata verso la produzione boschiva forestale.

Arrivano i primi cantieri scuola di rimboschimento dell’Ente. Triste primato, questo anno, il paese l’ottiene con il record di emigranti all’estero, ben 100, ormai vi è una perdita demografica senza controllo.

Passando ora ad un’ analisi degli elementi amministrativi, abbiamo in ordine cronologico:

G.C. 3 / 7) “Liquidazione spese sgombro neve” Vengono pagati 354 / 351 spalatori.

G.C. 8) “Sistemazione Via Sotto Le Mura” Viene risistemata dalla Coop ‘Il Progresso’.

G.C. 11) “Nomina guardia rurale” Diventa guardia rurale Ferrari Gino ‘Genesio’. Nei miei ricordi di bambino, mi sembrava di vedere un gigante buono.

G.C. 12) “Richiesta di 7 consiglieri intesa ad ottenere la revoca del Sindaco” Si avvicenda al Giancursio, per poco tempo, Cocuzzi Innocenzo. ‘N’cente’. Abbiamo trovato questo signore già nel triumvirato del comitato di liberazione del dopo guerra.

G.C. 21) “Progetto piano viabile via Madonna delle Grazie e via Roma”.

G.C. 22) “Cantiere scuola di rimboschimento”

G.C. 26) “Delibera per la realizzazione della fogna” Vengono progettate solo ora le arterie principali delle fogne del paese in via Roma, via Marsicana e piazza IV Novembre.

G.C. 30) “Spese per incendio montagna Difesa ‘Aifenza’” Si può dire che questo anno sia stato nefasto per il paese che, dopo il nubifragio, le abbondanti nevicate, le crisi politiche, la forte emigrazione, ora viene investito anche dagli incendi forestali.

G.C. 52) “Rimborso spese a ditta ‘Sanità’ per ripristino strada interrotta dal nubifragio” Detta somma era il pagamento congiunto a tre ditte per il ripristino di 5 kmdi strada, verso l’Aceretta, distrutta dal nubifragio del 25/12/52.

G.C. 63) “Nomina nuovo Sindaco a Lippa Francescantonio ‘Squerdela’ ed assessore effettivo Cianfarani Mario ‘ Sistina’” Un nuovo scossone politico colpisce l’amministrazione targata

DC.G.C. 75) “Regolamento idrico” Viene inserito il limitatore ed il canone è di mille lire annui.
G.C. 77 / 81) “Vendita di 235 faggi alto fusto” alla S.I.L.A.

G.C. 136) “Bilancio 16.633.257 lire”

Emigrati estero 100

Questo è l’anno con il triste record delle persone emigrate all’estero. Prima part’ n i-omn a po le famije (Prima parte l’uomo e dopo le famiglie) atti di richiamo.

avezzano t2

t4

1953

t3

avezzano t4

t5