100 veicoli da cui fuoriuscivano oli nocivi, sanzionato dalla Polizia il gestore di un’autodemolizione per violazione della normativa ambientale

La Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale per l’Abruzzo e Molise, nell’ambito dei controlli amministrativi di competenza, ha accertato che presso un’impresa di autodemolizione operante  nel comune di L’Aquila erano depositati in  area esterna a quella autorizzata, estesa circa 1000 metri, rottami in stato di degrado riferibili a 100 veicoli da cui fuoriuscivano oli nocivi per l’ambiente.
Al fine di accertare le responsabilità in merito alla gestione di rifiuti non autorizzata, l’area in questione è stata sottoposta a sequestro preventivo dall’Autorità Giudiziaria

Una sanzione amministrativa è inoltre prevista dalla stessa normativa per alienazione di 18 delle autovetture rinvenute senza che fosse stata richiesta la cancellazione al PRA.

Leggi anche