“Viaggio nelle stanze del tempo” in scena a Celano

1

Celano – Per “Castellaria, i Teatri dei Marsi al Castello” rassegna promossa dall’Assessorato alle Politiche culturali del Comune di Celano, con l’adesione della Direzione del Polo Museale d’Abruzzo, va in scena nel Castello dei Piccolomini, venerdi 15 e sabato 16 settembre, alle ore 21.00, con ingresso gratuito, l’affascinante “Viaggio nelle stanze del tempo”, prodotto dal Teatro Stabile d’Abruzzo, nell’ambito del progetto Sistema Cultura Abruzzo, in collaborazione con Teatro Lanciavicchio.

Sarà così possibile rivivere storie e memorie del prosciugamento del Lago Fucino: saranno un gran Cerimoniere e una governante ad accogliere gli spettatori e a prepararli al viaggio fatto di storie e memorie scandite da tempi diversi e complementari, incontrando figure tra il reale e l’ immaginario: operai scavatori, semidei scomparsi insieme alle acque, camerieri e cameriere, custodi di fuochi sacri, voci, immagini e personaggi di un lago che non c’è più, rimasti tra le mura come eco profonda di un tempo remoto ancora presente.

La storia e le storie del prosciugamento del Lago Fucino riprendono vita insieme a un multiforme universo della memoria racchiuso nelle stanze che come tanti cassetti il visitatore/spettatore può aprire per attraversare il Castello della memoria.
In scena Stefania Evandro, Sara Ciancone, Rita Scognamiglio, Raffaele Degni, Alberto Santucci, Paola Munzi, Antonio Silvagni. La drammaturgia è di Stefania Evandro che ne cura la regia con Antonio Silvagni. Visto il numero limitato di posti è consigliato prenotarsi.

Commenti



Ultim'ora