Torna il cattivo odore nel nucleo industriale di Carsoli, paura inquinamento tra i residenti

Carsoli. Tornano i cattivi odori nella zona industriale di Carsoli e la popolazione torna a preoccuparsi per la salute, soprattutto dei bambini.

Un lettore di TerremarsicaneLeonida Hans Luongo, lancia l’allarme, affinché chi è addetto al controllo dell’inquinamento nell’aria intervenga al più presto, anche per tranquillizzare i residenti e per ripristinare la serenità tra chi ogni giorno avverte odori nauseabondi provenienti da qualche fabbrica, che provocano spesso anche dei malori.

“C’è un nuovo allarme nella qualità dell’aria nella zona, al confine con il Lazio, del nucleo industriale di Carsoli – Oricola Post”, scrive Luongo, “da circa una settimana nella vasta area del Carseolano sono tornati gli odori nauseanti che interessano sicuramente qualche fabbrica che ha a che fare con prodotti chimici, siamo tornati a dolori di testa e mal di gola, era tempo dopo tutto il casino e segnalazioni che non si sentivano più, forse avevano regolarizzato! Purtroppo è durato poco o forse qualcuno approfitta del fatto che le scuole sono chiuse, ma l’odore fastidioso tassativo da circa una settimana a questa parte in modo particolare qualche mattina fa era insopportabile. Più di qualcuno ha lamentato questo disagio. Lo so che gestione dei depuratori ha un costo elevato, ma la salute dei nostri figli non ha prezzo”.

Nella foto di copertina un’immagine di Carsoli pubblicata sul sito istituzionale dell’Ente.

Commenti




Ultim'ora