Si sradica un faggio e finisce sulla Provinciale, tragedia sfiorata a San Vincenzo Valle Roveto

San Vincenzo Valle Roveto. Se fosse caduto su qualche ciclista o su dei passanti o anche su un’auto, sarebbe stata una tragedia. Fortunatamente non è accaduto e ci troviamo di fronte all’ennesimo caso di cattiva -o anche assente- manutenzione delle strade.

È accaduto questa mattina sulla strada regionale 82, nel territorio di San Vincenzo Valle Roveto, dunque su una via di competenza della Provincia. L’Ente cui spetta la manutenzione delle strade e la sicurezza delle scuole superiori a cui però sono state svuotate le casse.

“Mi trovavo sulla strada regionale 82 quando all’improvviso ho visto la carreggiata sbarrata da un grosso albero che si era sradicato”, racconta il vicesindaco di San Vincenzo, Marcello Blasetti, “contemporaneamente si è trovato a passare il maresciallo della stazione Giovanni Santabarbara. Abbiamo allertato i vigili del fuoco ma abbiamo capito che erano impegnati in numerosi altri interventi e così mi sono adoperato per liberare quanto prima la strada. Da un lato e dall’altro”, va avanti Blasetti, “nel giro di pochi minuti si sono accodate auto e decine di ciclisti sono state costrette a fermarsi. Ho chiamato una persona del posto che sapevo aveva i mezzi per intervenire perché si occupa di queste cose di mestiere e ho fatto tagliare l’albero. Stiamo parlando di un faggio del peso di circa 15 quintali. Fa paura immaginare cosa sarebbe accaduto se fosse caduto su qualcuno”.

Per tagliare l’albero ci sono voluti oltre quindici minuti ma prima che la viabilità fosse riaperta al traffico c’è voluta oltre mezz’ora. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri di altre stazioni della compagnia di Tagliacozzo.

 

Commenti


Ultim'ora