Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto

Se piove tra luglio e agosto, piove miele, olio e mosto.
Se no fa caldo di luglio e di agosto,sarà tristo il mosto.
A San Bonaventura (15 luglio) s’è finito di mietere in pianura.
Fino a Santa Margherita (20 luglio) il gran cresce nella bica.
Per Santa Maddalena (22 luglio) la noce -e la nocciola- è piena.
Per Santa Maddalena (22 luglio) si taglia l’avena.
Per Santa Maddalena (22 luglio) se il grappolo è serrato, il vino è assicurato.
Per Santa Cristina (24 luglio) la sementa della saggina.
San Giacomo (25 luglio) dei meloni.
San Giacomo (25 luglio) con i tetti bagnati, del vin siamo privati.
La pioggia di Sant’ Anna (26 Luglio) è una manna.
A sant’Anna corre l’acqua per la piana.
Se piove a sant’Anna, piove un mese e una settimana.
Se le formiche s’agitano a sant’Anna, tempesta ai piè della montagna.
Se piove a santa Maddalena si riempirà la fontana.
Per San Giacomo e Sant’Anna entra l’anima nella castagna.
San Giacomo vuol sempre versare la bottiglia.
Quando luglio è molto caldo, bevi molto e tienti saldo.
In Luglio è ricca la terra, ma povero il mare.
Luglio poltrone porta la zucca col melone.
Se piove con solleone le castagne son tutte guscioni.
A Luglio gran calura, a Gennaio gran freddura.

Commenti