Riserva Naturale Zompo Lo Schioppo

Ritratto di Redazione contenuti
Versione stampabileInvia per e-mailTrasforma in PDF
Il clima dell'area è riferibile a quello della regione temperata. Questa condizione climatica è resa più favorevole dalla conformazione della Valle Roveto, in cui la riserva è situata, percorsa dall'alto corso del fiume Liri, limitata ad occidente dalla catena dei Simbruini-Ernici, chiusa ad oriente da un crinale montuoso che la separa dalla piana del Fucino, tale esposizione favorevole permette la vita di numerose specie di animali ed inoltre l'escursionista attento percorrendo la linea di cresta potrà imbattersi in un cippo dell'antico confine tra lo Stato Pontificio e il Regno di Napoli, ancora ben conservato.



 

Estensione dell'area

1025 ettari.

Fauna

Orso Bruno, Lince, Cervo, martora, sparviero, Aquila reale, capriolo, Tasso, istrice e molte altre specie

Flora

Fra le tante specie spiccano il faggio, molte specie di orchidee, castagno, quercia e maggiociondolo.

Punti di interesse

Cascata del fiume Schioppo.

Ecomuseo di Grancia.

Faggeta e eremo della M. del Cauto.



Numeri ed indirizzi Utili

Tel 0863978809

Sito Ufficiale

mail: info@schioppo.aq.it



LA RISERVA IN BREVE

 

A forma di ampio anfiteatro morenico, nella parte centrale dell'Appenino Abruzzese, si innesta la valle montana della Riserva Naturale "Zompo lo Schioppo", che occupa una superficie di 1025 ettari interamente ricadente nel comune Marsicano di Morino. La Riserva prende il nome da una cascata che si ammira nei mesi primaverili, che con un salto (zompo appunto) di 80 metri, risulta essere la più alta dell'Appennino tra quelle naturali.

 



 

La Riserva è vicina al bacino della Marsica è collocata in un contesto di aree naturali protette che le conferiscono un'importanza notevole, essa è infatti in diretta connessione con il Parco Nazionale d'Abruzzo e ciò permette a molte specie di animali di potersi spostare all'interno del sistema abruzzese di parchi e riserve utilizzando dei corridoi naturali e sicuri, in quanto protetti.

 

Il clima dell'area è riferibile a quello della regione temperata. Questa condizione climatica è resa più favorevole dalla conformazione della Valle Roveto, in cui la riserva è situata, percorsa dall'alto corso del fiume Liri, limitata ad occidente dalla catena dei Simbruini-Ernici, chiusa ad oriente da un crinale montuoso che la separa dalla piana del Fucino, tale esposizione favorevole permette la vita di numerose specie di animali ed inoltre l'escursionista attento percorrendo la linea di cresta potrà imbattersi in un cippo dell'antico confine tra lo Stato Pontificio e il Regno di Napoli, ancora ben conservato.

 

Posizione

Italia
41° 51' 39.5856" N, 13° 26' 11.8428" E
Immagine mappa: 

Dalla Terza pagina

Particolari locuzioni avverbiali dei nostri dialetti

di Pietro Maccallini                                                         

Ricorrono nei paesi della Marsica (ma anche altrove), con leggere varianti, locuzioni avverbiali come...

Le bande musicali nella Marsica tra passato e presente


La Marsica non è stata estranea al fenomeno delle bande musicali, ma oltre a...

Demografia marsicana

Questo lavoro, come già promesso e riportato nel mio :” Demografia Marsicana nel XVIII secolo-Cerchio (AQ)”, Museo Civico di Cerchio,Quaderno n. 45, Anno III, continua la ricerca...

Il terremoto della Marsica. Un racconto, una tragedia....


Molti sono stati gli interventi di vari e autorevoli...

Un eroe nella Marsica

di Massimo Basilici

Giuseppe Morosini nacque a Ferentino (Frosinone) il 19 marzo 1913 e fu l’ultimogenito di una famiglia numerosa. Avuta in tenera età...

Don Orione e la Marsica. Nel ricordo di Ignazio Silone

di Vittoriano Esposito
 
1) A giudizio quasi unanime della critica, la singolare novità di Ignazio Silone come uomo e come scrittore, nel quadro della...

Perchè gli abitanti di Gioia dei Marsi erano chiamati “pesavéndë” dagli abitanti dei paesi vicini

di Pietro Maccallini

Il compianto Quirino Lucarelli[i], al quale i...

Ultimi commenti

Poverino speriamo tutto bene..mannaggia i guai
mostra
Anche s Roccacerro di Tagliacozzo!!!!!
mostra
R.I.P.
mostra
Caro lettore. Sono uno scolaretto perché sto continuando a studiare, dunque hai ragione....
mostra
Articolo autocelebrativo.. sembra fatto da uno scolaretto che vuol dimostrare quanto è...
mostra
caro matteo vieni a vivere a luco e poi ne riparliamo,quello che io vedo tutti i giorni a...
mostra

Approfitta di queste offerte