Riserva Naturale Zompo Lo Schioppo

Ritratto di Redazione Contenuti

Posizione

Italia
41° 51' 39.5856" N, 13° 26' 11.8428" E
Il clima dell'area è riferibile a quello della regione temperata. Questa condizione climatica è resa più favorevole dalla conformazione della Valle Roveto, in cui la riserva è situata, percorsa dall'alto corso del fiume Liri, limitata ad occidente dalla catena dei Simbruini-Ernici, chiusa ad oriente da un crinale montuoso che la separa dalla piana del Fucino, tale esposizione favorevole permette la vita di numerose specie di animali ed inoltre l'escursionista attento percorrendo la linea di cresta potrà imbattersi in un cippo dell'antico confine tra lo Stato Pontificio e il Regno di Napoli, ancora ben conservato.



 

Estensione dell'area

1025 ettari.

Fauna

Orso Bruno, Lince, Cervo, martora, sparviero, Aquila reale, capriolo, Tasso, istrice e molte altre specie

Flora

Fra le tante specie spiccano il faggio, molte specie di orchidee, castagno, quercia e maggiociondolo.

Punti di interesse

Cascata del fiume Schioppo.

Ecomuseo di Grancia.

Faggeta e eremo della M. del Cauto.



Numeri ed indirizzi Utili

Tel 0863978809

Sito Ufficiale

mail: info@schioppo.aq.it



LA RISERVA IN BREVE

 

A forma di ampio anfiteatro morenico, nella parte centrale dell'Appenino Abruzzese, si innesta la valle montana della Riserva Naturale "Zompo lo Schioppo", che occupa una superficie di 1025 ettari interamente ricadente nel comune Marsicano di Morino. La Riserva prende il nome da una cascata che si ammira nei mesi primaverili, che con un salto (zompo appunto) di 80 metri, risulta essere la più alta dell'Appennino tra quelle naturali.

 



 

La Riserva è vicina al bacino della Marsica è collocata in un contesto di aree naturali protette che le conferiscono un'importanza notevole, essa è infatti in diretta connessione con il Parco Nazionale d'Abruzzo e ciò permette a molte specie di animali di potersi spostare all'interno del sistema abruzzese di parchi e riserve utilizzando dei corridoi naturali e sicuri, in quanto protetti.

 

Il clima dell'area è riferibile a quello della regione temperata. Questa condizione climatica è resa più favorevole dalla conformazione della Valle Roveto, in cui la riserva è situata, percorsa dall'alto corso del fiume Liri, limitata ad occidente dalla catena dei Simbruini-Ernici, chiusa ad oriente da un crinale montuoso che la separa dalla piana del Fucino, tale esposizione favorevole permette la vita di numerose specie di animali ed inoltre l'escursionista attento percorrendo la linea di cresta potrà imbattersi in un cippo dell'antico confine tra lo Stato Pontificio e il Regno di Napoli, ancora ben conservato.

 
Immagine mappa: 

Localizzazione

Dalla Terza pagina

La dea Angizia, il suo bosco sacro e l’inghiottitoio della Petogna

di Pietro Maccallini


La mia passione per la toponomastica mi ha condotto a rivedere tutta la saga relativa alla divinità italica Angizia la quale aveva un suo centro...

Alle origini di un pellegrinaggio

di Massimo Basilici

Sul monte Serrasecca, situato tra i comuni di Pereto e Rocca di Botte, si trova il santuario di Santa Maria dei Bisognosi. Secondo la leggenda, il primo...

L'Abate di Scurcola Marsicana contro il Vescovo dei Marsi: una antica controversia

di Walter Cianciusi
 

Nell'aprile del 1769 il Rev. Don Domenico Quercia, già nominato dal re Carlo III di Borbone Abate della "ragguardevole" Abbazia di S....

La panónda (panonta) ‘bruschetta unta d’olio o grasso’ e la crëstónda ‘bruschetta unta d’olio con una passatina d’aglio’

di Pietro Maccallini

Il vocabolo panonda, con i suoi annessi panόgnё ‘ungere’ e panùndё ‘unto (part.pass.)’, è diffusissimo nei dialetti abruzzesi e...

Perche’ Lecce Nei Marsi e non Dei Marsi

di Berardo Ettorre 
 - Tarote, Castelluccio,...

gioia dei marsi inizio 1900 terremarsicane marsica
Scatti della nostra storia | FOTO

Regione - La nostra storia attraverso le immagini fisse e in movimento. Questo è solo uno dei significati del Premio Sdocc! (storia, documenti, cinema, centritalia) iniziativa...

I tratturi tra cielo e terra

Quando nel 1447, per volontà di Alfon­so I d'Aragona, viene costituita legalmente la Dogana per la Mena delle pecore in Puglia, e quando, nel 1470, viene accordato ai locati (cioè ai proprietari...

Ultimi commenti

torna a dormire
mostra
Parte da lontano la disfatta del Crab. d nascondere c e poco, bastava leggere i bilanci x...
mostra
la privacy non c'è in questo caso.
mostra
Immagino sia stato molto bello vederlo esibirsi, ma c'è probabilità che facciano...
mostra
Ben strane presentazioni di programmi, dove il programma resta celato ben sotto la...
mostra
Strepitoso!!!!! e' stato un concerto di altissimo livello, devo dire che ascoltarlo...
mostra

Approfitta di queste offerte