Riserva Naturale Zompo Lo Schioppo

Ritratto di Redazione contenuti
Versione stampabileInvia per e-mailTrasforma in PDF
Il clima dell'area è riferibile a quello della regione temperata. Questa condizione climatica è resa più favorevole dalla conformazione della Valle Roveto, in cui la riserva è situata, percorsa dall'alto corso del fiume Liri, limitata ad occidente dalla catena dei Simbruini-Ernici, chiusa ad oriente da un crinale montuoso che la separa dalla piana del Fucino, tale esposizione favorevole permette la vita di numerose specie di animali ed inoltre l'escursionista attento percorrendo la linea di cresta potrà imbattersi in un cippo dell'antico confine tra lo Stato Pontificio e il Regno di Napoli, ancora ben conservato.



 

Estensione dell'area

1025 ettari.

Fauna

Orso Bruno, Lince, Cervo, martora, sparviero, Aquila reale, capriolo, Tasso, istrice e molte altre specie

Flora

Fra le tante specie spiccano il faggio, molte specie di orchidee, castagno, quercia e maggiociondolo.

Punti di interesse

Cascata del fiume Schioppo.

Ecomuseo di Grancia.

Faggeta e eremo della M. del Cauto.



Numeri ed indirizzi Utili

Tel 0863978809

Sito Ufficiale

mail: info@schioppo.aq.it



LA RISERVA IN BREVE

 

A forma di ampio anfiteatro morenico, nella parte centrale dell'Appenino Abruzzese, si innesta la valle montana della Riserva Naturale "Zompo lo Schioppo", che occupa una superficie di 1025 ettari interamente ricadente nel comune Marsicano di Morino. La Riserva prende il nome da una cascata che si ammira nei mesi primaverili, che con un salto (zompo appunto) di 80 metri, risulta essere la più alta dell'Appennino tra quelle naturali.

 



 

La Riserva è vicina al bacino della Marsica è collocata in un contesto di aree naturali protette che le conferiscono un'importanza notevole, essa è infatti in diretta connessione con il Parco Nazionale d'Abruzzo e ciò permette a molte specie di animali di potersi spostare all'interno del sistema abruzzese di parchi e riserve utilizzando dei corridoi naturali e sicuri, in quanto protetti.

 

Il clima dell'area è riferibile a quello della regione temperata. Questa condizione climatica è resa più favorevole dalla conformazione della Valle Roveto, in cui la riserva è situata, percorsa dall'alto corso del fiume Liri, limitata ad occidente dalla catena dei Simbruini-Ernici, chiusa ad oriente da un crinale montuoso che la separa dalla piana del Fucino, tale esposizione favorevole permette la vita di numerose specie di animali ed inoltre l'escursionista attento percorrendo la linea di cresta potrà imbattersi in un cippo dell'antico confine tra lo Stato Pontificio e il Regno di Napoli, ancora ben conservato.

 

Posizione

Italia
41° 51' 39.5856" N, 13° 26' 11.8428" E
Immagine mappa: 

Dalla Terza pagina

Un' azione brigantesca ad Oricola nel 1861

Registriamo un crescente interesse, in quest'ultimi anni, intorno alla vita e all'attività dei briganti nella zona di confine tra Lazio e Abruzzo.  Anche "Aequa ", ha ospitato...

La parola omertà

di Pietro Maccallini
   Anche per questo termine  la linguistica mi pare annaspare miseramente nella ricerca di un etimo accettabile.  Le proposte principali oscillano tra una pronuncia...

Un eroe nella Marsica 2

di Massimo Basilici
In un precedente articolo pubblicato su Terre Marsicane si è parlato della figura di don...

Ulteriori riflessioni sul termine "scuola"

di Pietro Maccallini

Mette certamente conto riflettere un po’ sulla radice di greco skh-olé ‘occupazione studiosa, scuola, tempo libero, ozio’ di...

Paralipomeni dell’articolo “Con questi chiari di luna”

di Pietro Maccallini

Scorrendo il Vocabolario mantovano-italiano di Francesco Cherubini, Milano 1827, mi sono imbattuto nelle seguenti espressioni contenenti la...

La peste a Trasacco

Morirono di peste 358 persone. Per una popolazione che si aggirava grosso modo sui 600 abitanti fu una vera catastrofe, maggiormente se si pensa che il tutto avvenne nel tempo...

Il rosmarino ovvero della validità della teoria di Mario Alinei circa la maggiore antichità dei dialetti romanzi rispett...

di Pietro Maccallini
     Per poter trovare l’etimo giusto di un termine spesso è indispensabile, se non si vuole andare fuori strada, raccoglierne il maggior numero possibile di occorrenze...

Ultimi commenti

Non posso crederci ....mi dispiace per la tua principessa rossella .. ti sono vicina
mostra
La Madonna della Pellegrina sul Monte Labbrone è una bellissima iniziativa.Da lassù la...
mostra
Effettivamente quella del risparmio è una bufala colossale. Perchè a loro volta i...
mostra
Per il Sig. Gabriele Rossi Le sue brevi ma bellissime parole che ha voluto esprimere per...
mostra
http://iltirreno.gelocal.it/grandeguerra/index.php?page=lista&tema=0&evento=0...
mostra
In Liguria il rimborso che la regione paga ai VVF copre circa il 50% del costo reale dell...
mostra

Approfitta di queste offerte