La parentela tra Santa Filippa Mareri di Petrella Salto, Santa Rosalia di Palermo e San Berardo dei Marsi

Ritratto di Redazione TM

di Franco Francesco Zazzara
Nel mese di marzo dell’anno 2012 ho conosciuto suor Berardina , clarissa del Monastero di Santa Filippa Mareri a Borgo San Pietro di Petrella Salto in provincia di Rieti ( Giovanni della Petrella fu quel parente che liberò San Berardo traendolo fuori con uno stratagemma dalla cisterna vuota , a Castel San Pietro Romano, dove l’aveva fatto rinchiudere Pietro Colonna nell’anno 1109).

Ella mi ha donato alcuni documenti sulla vita di questo personaggio a me sconosciuto .

Mentre leggevo il libro “ La baronessa Santa Filippa Mareri “dell’autore P. Elia Cerafogli , sono stato colpito dalla nota N°2 della pagina 129 del testo che recita :….”è necessario precisare che i Sinibaldi che già intorno all’anno mille avevano possedimenti a Roma e Sabina ……verso la fine del 1220 hanno dato origine ai Mareri , come dimostra il Chiappini (Documento XI p.35 )….Sappiamo anche che il castello di Rocca Sinibalda ( presso il Turano) , già fondato dai Sinibaldi verso il Mille (cf.C.Verani , Provincia di Rieti ,p 135-136 )….., ai tempi di Filippa apparteneva ai Mareri “….. Avendo il sottoscritto “riscoperto “ la parentela fra San Berardo dei Marsi e Santa Rosalia (Sinibaldi) ,(Santa Rosalia di Palermo e San Berardo dei Marsi ,vescovo e Cardinale .Albatros il Filo Ed. 2012) , ho INDIVIDUATO in Santa Filippa Mareri , discepola di San Francesco d’Assisi , prima clarissa canonizzata mentre era ancora viva Santa Chiara ,una NIPOTE di Santa Rosalia di Palermo ,(che risulta essere pronipote di San Berardo Berardi dei Marsi) , essendo Ella figlia di Filippo Mareri , padre anche di Gentile e Tommaso Mareri ( che fu il fondatore della città de L’Aquila) ,figlio di quel Sinibaldo Sinibaldi che edificò Rocca Sinibalda .

Sinibaldo era il nipote di Berardo Conte di Colli di Monte Bove ( della Contea dei Berardi di Celano ) che a sua volta era il padre di San Berardo Cardinale-Vescovo della Diocesi dei Marsi a San Benedetto dei Marsi.

Un anello di congiunzione pertanto fra l’Ordine Benedettino e quello Francescano (femminile ) , che passa anche per San Berardo , come ho elaborato nell’albero genealogico di questa famiglia che si fa risalire a Carlo Magno.

Santa Filippa Mareri è anche la protettrice della città di Sulmona.

(Suor Berardina sapeva poche cose di San Berardo) .

Nella volta della Cappella-Museo De Sangro-Sansevero di Napoli (famosa per la statua di marmo di “Cristo velato “) , conosciuta come “La gloria del Paradiso “, vi sono dipinti San Berardo di Teramo, Santo Odorisio , San Randisio , Santa Rosalia , Santa Filippa  e San Berardo Cardinale dei Marsi ( non San Bernardo di Chiaravalle fondatore dei Templari , come erroneamente si ritiene ). Il principe Raimondo De Sangro era discendente dei Conti Berardi dei Marsi .

 

 

 

 

 

___________________________________________________

Riferimenti: http://francofrancescozazzara.wordpress.com/

Aggiungi un commento

Messaging plain text

  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
Antispamming
Questo test serve a determinare che sei una persona e non un programma.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

Ultim'ora

Il Fiume Liri blocca la spending review a Balsorano?

Balsorano - La spending review appare aver trovato un insormontabile ostacolo nel fiume Liri, il corso d'acqua che...

Al via i lavori di demolizione della biblioteca comunale

Capistrello -  L'amministrazione comunale, tenendo fede agli impegni presi, ha stabilito di demolire la struttura...

In partenza il “Life Mipp” per la salvaguardia del Coleottero eremita e della Rosalia alpina

Pescasseroli – La salvaguardia delle biodiversità, al fine di garantire il mantenimento degli equilibri del nostro...

Viabilità: novità in arrivo per Celano

Celano – La costruzione di una decina di dissuasori di velocità, in particolar modo in via Vestina, via Stazione, via...

Appuntamento con la bellezza a Celano

Celano - Appuntamento con la bellezza mercoledi  30 Luglio alle ore 21,30 presso il Ristorante  Guerinuccio  di Italo e...

Maggioranza latitante a Carsoli

Carsoli - "Ho partecipato ad una riunione surreale indetta dal sindaco del Comune di Carsoli per presentare a tutti i...

Compra online due biglietti per un concerto, ma non riceve nulla

Tagliacozzo - A Cervaro i Carabinieri della stazione di Cassino, hanno denunciato in stato di libertà una 39enne, già...

Al via la seconda edizione di Zero Gravity

Celano - Il cuore della provincia dell'Aquila è pronto a scalare ancora le proprie mura.

Ultimi commenti

Fate lavorare i ragazzi e le ragazze ITALIANI

mostra

Beh 35 euri al giorno sono pure una bella sommetta, io percepisco molto ma molto di meno!

mostra

MA METTETE IN PRIMO PIANO I RAGAZZI ITALIANI CHE FANNO SACRIFICI TUTTI I GIORNI COME...

mostra

Sai quanto guadagnano al fucino ? 35euro a giornata......ma dei dei 7/8oppure 9/ mila...

mostra

Sti' commenti e commentatori . . . è stato sempre cosi' e sempre lo sarà . Guardate cosa...

mostra

Ho una gatta che mi ha partorito 5 gattini sono fratelli affiatatissimi nel gioco ma...

mostra