Attraverso il passato, si scrive il futuro

Ritratto di Susanna Lasconi
Versione stampabileInvia per e-mailTrasforma in PDF

Presentazione di tre pubblicazioni da parte della scuola dell'infanzia e della scuola primaria di Celano per permettere una conoscenza approfondita della cittadina e degli abitanti

Celano -  Il circolo didattico di Celano, diretto da Abramo Frigioni è alle prese con uno slogan: "Non si può guardare il futuro se non si conosce il passato". La frase appartiene all'iniziativa editoriale realizzata dalla scuola. Il lavoro è stato lungo, arduo e meticoloso ma alla fine gli studenti e gli insegnanti sono riusciti a confezionare ben tre pubblicazioni.

Esse hanno per oggetto i personaggi, le tradizioni, la vita e le consuetudini che hanno regolato la vita cittadina castellana. Le pubblicazioni verranno presentate al pubblico domenica 3 giugno durante una manifestazione che si terrà nella sala consiliare del municipio, a partire dalle 11. La prima opera ( a cura della scuola dell'infanzia) è una sorta di guida d'altri tempi della città con la riscoperta dei quartieri e delle zone meno conosciute. Il secondo volume (a cura della scuola primaria) è un racconto di fatti e personaggi con vari aneddoti di tradizione locale e fantasiosa. Il terzo libro, sempre della scuola primaria, è dedicato ad un personaggio della cittadina che si concentrò nella creazione della clinica Immacolata oggi gestita dal policlinico Gemelli. Alla manifestazione interverranno il sindaco Filippo Piccone, Abramo Frigioni, Giuseppe Cristofano, Simone Angelosante, Augusto Del Rosso, Barbara Braganza e Laura Paris.

Giorno evento: 
3 Giugno, 2012

Ultimi commenti

Auguri di pronta guarigione al giovane e una citazione al civismo del guidatore dell...
mostra
Ladri benestanti! Vanno a rubare in Mercedes! Nessuno ha notato la targa? Strano, in un...
mostra
altrimenti no..
mostra
se invece sono di Balsorano o Sora, il reato non è punibile?
mostra
se sono extracomutari bisogna prendere provvedimenti urgenti
mostra
..ci mancava solo Di Cristofano, ora siamo tutti, ma quale appello, ma quali forze...
mostra

Approfitta di queste offerte