Rapimento Di Girolamo, "non si userà la violenza"

Ritratto di Marco Ciaffone

Marsica - Per liberare Modesto Di Girolamo l'Italia esclude l'uso della forza. A dichiararlo è il ministro degli Esteri Giulio Terzi, che fa sapere di aver informato di questa posizione ufficiale del nostro Paese il suo omologo nigeriano Olugbensa Ashiru già ieri sera, e di averla ribadita nell'incontro tenuto a Istanbul con il vicepresidente del Paese africano Namadi Sambo.

Modesto Di Girolamo, tecnico settantenne dipendente della torinese "Borini&Prono Costruzioni" e originario di Rocca Di Cambio, è stato rapito lunedì scorso nell'ovest della Nigeria.

ARTICOLI CORRELATI

Aggiungi un commento

Messaging plain text

  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
Antispamming
Questo test serve a determinare che sei una persona e non un programma.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.