Rapimento Di Girolamo, "non si userà la violenza"

Ritratto di Marco Ciaffone
Versione stampabileInvia per e-mailTrasforma in PDF

Marsica - Per liberare Modesto Di Girolamo l'Italia esclude l'uso della forza. A dichiararlo è il ministro degli Esteri Giulio Terzi, che fa sapere di aver informato di questa posizione ufficiale del nostro Paese il suo omologo nigeriano Olugbensa Ashiru già ieri sera, e di averla ribadita nell'incontro tenuto a Istanbul con il vicepresidente del Paese africano Namadi Sambo.

Modesto Di Girolamo, tecnico settantenne dipendente della torinese "Borini&Prono Costruzioni" e originario di Rocca Di Cambio, è stato rapito lunedì scorso nell'ovest della Nigeria.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi commenti

Un ringraziamento all'Associazione 'Il Liri' che tiene vivo il ricordo di...
mostra
Capisco il disservizio da parte del CAM che può capitare ma non dovrebbe capitare mai a...
mostra
concordo con il consigliere...
mostra
Questo e' il pd........bravo consigliere Rosa!!
mostra
continua così consigliere rosa, era ora.
mostra
La storia è lunga e di guerre ce ne sono state tante tutto questo parlare mi sembra un...
mostra

Approfitta di queste offerte