Pd: "Piccone prosciuga le casse comunali"

Ritratto di Marco Ciaffone

I consiglieri del Partito Democratico di Celano attaccano l'amministrazione: "Si sperperano soldi in maniera dissennata in un momento di profonda crisi"

filippo piccone terremarsicane celano sindaco senatore

Celano – È di qualche giorno fa la notizia del pignoramento di una pala meccanica del Comune di Celano, un episodio che ha sollevato le dure reazioni e analisi dei consiglieri del Pd Carlo Cantelmi, Antonello Di Stefano, Aniceto Ciaccia, Calvino Cotturone, Nazareno Tiberi e Daniele Bombacino: “È questo un episodio emblematico dello stato di crisi in cui ormai da mesi versa l’amministrazione Piccone che sta di fatto trascinando il comune verso il baratro”, dichiarano i sei.

“La cosa inquietante - continuano - è che il 4 aprile scorso il sindaco ha voluto una determina dirigenziale, la numero 129, per elargire 40 mila euro formalmente destinati alla società Olimpia per la gestione del Bonaldi ma poi di fatto riferiti a non ben identificati progetti di carattere sociale, ignorando invece quelle che sono richieste legittime di cittadini e altre ditte di Celano che hanno da tempo prestato servizi alla società municipalizzata".

"In un momento di forte crisi economica – aggiungono i consiglieri - il bilancio è il seguente: sono stati sperperati centinaia di migliaia di euro per ripianare i debiti di una società fallita in partenza, gli operai che hanno lavorato per la municipalizzata non vengono retribuiti, non si versano i contributi previdenziali e diverse ditte fornitrici son costrette a ricorrere all’autorità giudiziaria per essere pagate”. In conclusione i consiglieri democratici affermano che “questa è la cronaca di una morte annunciata, da noi ampiamente prevista. L’ennesima dimostrazione di una gestione amministrativa clientelare, dissennata, incapace e spendacciona che sta minando le fondamenta economico-finanziarie del nostro comune, con pesanti ripercussioni sul futuro della nostra città”.

Condividi e approfondisci

Ultimi commenti

Forse il sindaco stava imparando ad usare l'iphone 6..ecco perché è mancato
mostra
Ringrazio tutti per le belle e gentili parole usate nei miei confronti. Seppur deluso per...
mostra
Modificare la destinazione del centro della città, divenuto un crocevia, in un'area...
mostra
Se la Marsica non reagisce contro questi criminali, tra 10 anni saremo in balia sei...
mostra
torna a dormire
mostra
Parte da lontano la disfatta del Crab. d nascondere c e poco, bastava leggere i bilanci x...
mostra

Prossimi eventi

Approfitta di queste offerte