BiciDay, "Strade aperte se piove"

Ritratto di Francesco Vassallo
Versione stampabileInvia per e-mailTrasforma in PDF

Se il maltempo rovinerà la manifestazione, le strade verranno saranno riaperte al traffico. Floris: "Soluzione per non penalizzare le attività commerciali"

Avezzano - Le previsioni meteo annunciano maltempo per domenica pomeriggio, giornata nazionale della bicicletta voluta dal Ministero dell'Ambiente e sposata in pieno dal comune. E allora scatta l'opzione supplementare dell'amministrazione Floris: se il maltempo rovinerà la manifestazione con il conseguente “rompete le righe”,  le strade interne del quadrilatero comprese fra via Roma, via XX Settembre, via Monte Velino e via Garibaldi saranno riaperte al traffico regolarmente. 

“La riapertura delle strade interessate dalla manifestazione, in caso di pioggia”, affermano il sindaco Antonio Floris e il vice sindaco con delega all'ambiente Aureliano Giffi, “scatterà per non penalizzare le attività commerciali, poiché a quel punto, il centro diventerebbe deserto. La speranza, però, è che le previsioni non trovino conferma, affinché i cittadini possano vivere una giornata all'insegna dell'ambiente, liberi per un giorno dall'assillo delle auto e dallo smog”.

Al mattino, comunque, resta in vigore il divieto di circolazione nell'area del quadrilatero: chi ha bisogno dell'auto dovrà portarla fuori entro le nove. In previsione della pioggia il concerto di musica “Manouche” di Antonello Ciani e la sua band, in scaletta alle 17,  e la mostra di pittura a cura dell'associazione Macchie d'autore (dalle 9 alle 18),  si terranno sotto il portico del municipio. La giornata prevede una lunga carrellata di attività di tipo ricreativo, didattico-educativo, ludico, artistico, culturale, musicale e sportivo-amatoriale. L'evento super-gettonato, apprezzato e premiato lo scorso anno offrirà anche uno spazio per la riflessione sul possibile sviluppo della mobilità sostenibile.

Il via al bici day è alle 9, con raduno in piazza Municipio, dove alle 9.30 partirà la “passeggiata più lunga”, organizzata dall'associazione dilettantistica Pedalando.  Dalle 10.30 alle 13 e dalle 16.30 alle 19, in piazza Risorgimento, Ambecò organizza un doppio appuntamento per conoscere la mobilità nella propria città; mentre a partire dalle 10.30, in piazza Municipio, Ambiente e/è vita" e Riserva naturale regionale Monte Salviano, organizzano un'esposizione di disegni dei bambini e una biciclettata genitori-figli.

"Idee per una mobilità sostenibile", curato dal Comitato mobilità sostenibile, JazzOn e Radioattiva.net, in piazza Risorgimento e in Corso della Libertà, prevede una biciclettata (ore 16) e un seminario (ore 18).  Per la gioia dei più piccini, dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 18, in piazza Risorgimento spazio alla strada dei giochi ritrovati a cura del Cea “L'albero delle storie” e Ambecò. Ciclo e triciclo a cura dell'Asd bici club, dalle 15 alle 18 in piazza Torlonia, chiude il progetto scuola-ciclismo “Vieni a vincere con noi” riservato ai ragazzi delle elementari e medie. Alle 15 in piazza Risorgimento parte la passeggiata alla scoperta della flora cittadina organizzata dall'associazione Ethnobrain.

ARTICOLI CORRELATI

Domenica niente auto, è bici day

Ritratto di Marco Ciaffone
Versione stampabileInvia per e-mailTrasforma in PDF

Le strade del quadrilatero di Avezzano saranno inaccessibili ai motori, che lasceranno spazio ad una lunga e articolata serie di iniziative

Avezzano - Motori banditi nelle vie del centro di Avezzano domenica 13 maggio. La città torna in sella per la giornata nazionale della bicicletta voluta dal ministero dell'Ambiente e sposata in pieno dal comune: dalle 9 alle 20, le strade interne del quadrilatero comprese fra via Roma, via XX settembre, via Monte Velino e via Garibaldi, per un giorno libere dallo smog del traffico, saranno invase dal popolo delle due ruote, bambini in testa. Unica eccezione in via Cataldi dove, dalle 10 alle 12, sarà consentito il traffico e la sosta per le cerimonie delle prime comunioni in Cattedrale. All'interno del quadrilatero, durante la giornata, si svolgeranno attività di tipo ricreativo, didattico-educativo, ludico, artistico, culturale, musicale e sportivo-amatoriale.

“La bicicletta - affermano il sindaco Antonio Floris e il vice sindaco con delega all'ambiente Aureliano Giffi - sarà il filo conduttore che consentirà di scoprire un nuovo modo di vivere la città senza l'assillo delle auto”. L'evento super-gettonato, apprezzato e premiato lo scorso anno (i bambini della Montessori hanno conquistato il primo posto nazionale nella categoria del disegno collettivo) quindi,offrirà uno spazio per la riflessione sul possibile sviluppo della mobilità alternativa ecocompatibile.

Il via al bici day ha in agenda numerosi eventi: alle 9, organizzata dall'associazione dilettantistica Pedalando, la “passeggiata più lunga” con raduno in piazza Municipio, partenza alle 9.30 e giro in città fino alle 11. Dalle 9 alle 20 in piazza Risorgimento funzionerà un punto informativo del Wwf Marsica. "Ambecò" organizza un doppio appuntamento in piazza Risorgimento (dalle 10.30 alle 13 e dalle 16.30 alle 19) per conoscere la mobilità nella propria città; a partire dalle 10.30 in piazza Municipio, "Ambiente e/è vita" e Riserva naturale regionale Monte Salviano, organizzano un'esposizione di disegni dei bambini e una biciclettata genitori-figli.

"Idee per una mobilità sostenibile", curato dal Comitato mobilità sostenibile, JazzOn e Radioattiva.net, in piazza Risorgimento e in Corso della Libertà, prevede una biciclettata (ore 16) e un seminario (ore 18). In via Corradini 146, (palazzo del Tribunale), dalle 9 alle 18, evento artistico a cura dell'associazione Macchie d'autore che propone una mostra pittorica all'aperto. Per la gioia dei più piccini, dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 18, in piazza Risorgimento spazio alla strada dei giochi ritrovati a cura del Cea “L'albero delle storie” e "Ambecò".

Ciclo e triciclo a cura dell'Asd bici club, dalle 15 alle 18 in piazza Torlonia, chiude il progetto scuola-ciclismo “Vieni a vincere con noi” riservato ai ragazzi delle elementari e medie. Alle 15 in piazza Risorgimento parte la passeggiata alla scoperta della flora cittadina organizzata dall'associazione Ethnobrain, mentre alle 17 nello spazio antistante il tribunale si terrà il concerto di musica manouche di Antonello Ciani e la sua band.

Ultimi commenti

Purtroppo devono accadere queste spiacevoli situazioni per evidenziare che il ns. pronto...
mostra
La madre degli IMBECILLI è sempre incinta !!!
mostra
Basta aspettare il capo della ASL sotto casa e spiegargli cosa c'è che non va......
mostra
Non estiste giustificazione alcuna alla violenza fisica o verbale.
mostra
Perchè non dite il motivo per cui questa persona ha dato in escandescenze? Per...
mostra
Sono senza parole.....
mostra

Approfitta di queste offerte