Lite con coltello alla stazione

Ritratto di Susanna Lasconi
Versione stampabileInvia per e-mailTrasforma in PDF

Probabilmente un litigio alla base della lite avvenuta tra due macedoni presso la stazione di Avezzano. L'aggressore ha ferito il connazionale ad un braccio; dei due giovani si sono però perse le tracce e ora si indaga sull'accaduto

Avezzano - Sono ricercati dalla polizia i due giovani macedoni protagonisti della lite avvenuta presso la stazione ferroviaria di Avezzano. Uno dei due ha ferito con un coltello il connazionale ed è poi fuggito; il ferito è scappato dopo le cure del pronto soccorso per la ferita al braccio provocata dal coltello.

 Non sono ancora chiare le ragioni della discussione avvenuta tra i due sfociata poi nell'aggressione. Il ferito è stato dimesso dall'ospedale dopo l'intervento dei medici che hanno saturato con dei punti il braccio. Di lui sono sparite le tracce ma il suo ritrovamento sarà necessario per stabilire le dinamiche dell'accaduto e individuare l'aggressore.

Ultimi commenti

R.I.P.
mostra
Caro lettore. Sono uno scolaretto perché sto continuando a studiare, dunque hai ragione....
mostra
Articolo autocelebrativo.. sembra fatto da uno scolaretto che vuol dimostrare quanto è...
mostra
caro matteo vieni a vivere a luco e poi ne riparliamo,quello che io vedo tutti i giorni a...
mostra
Ma apparte chiacchiere ci sta ancora un grappolo di palle nella marsica.
mostra
non si vive piu l italia e finita per colpa ki lo governa e noi siamo gli responsabili
mostra

Dalle nostre vetrine

Approfitta di queste offerte