Lite con coltello alla stazione

Ritratto di Susanna Lasconi

Probabilmente un litigio alla base della lite avvenuta tra due macedoni presso la stazione di Avezzano. L'aggressore ha ferito il connazionale ad un braccio; dei due giovani si sono però perse le tracce e ora si indaga sull'accaduto

Avezzano - Sono ricercati dalla polizia i due giovani macedoni protagonisti della lite avvenuta presso la stazione ferroviaria di Avezzano. Uno dei due ha ferito con un coltello il connazionale ed è poi fuggito; il ferito è scappato dopo le cure del pronto soccorso per la ferita al braccio provocata dal coltello.

 Non sono ancora chiare le ragioni della discussione avvenuta tra i due sfociata poi nell'aggressione. Il ferito è stato dimesso dall'ospedale dopo l'intervento dei medici che hanno saturato con dei punti il braccio. Di lui sono sparite le tracce ma il suo ritrovamento sarà necessario per stabilire le dinamiche dell'accaduto e individuare l'aggressore.

Aggiungi un commento

Messaging plain text

  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
Antispamming
Questo test serve a determinare che sei una persona e non un programma.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.