Avezzano Rugby: si gioca l’ultimo turno

Ritratto di Sara Rotondi
Versione stampabileInvia per e-mailTrasforma in PDF

Settimana decisiva per l’Avezzano Rugby. Ultimo turno di qualificazione per la squadra marsicana che dovrà gareggiare con il Badia

Avezzano Ruby terremarsicane auto sonia

Avezzano - Dopo la sconfitta subita a Catania, l’AutoSonia Avezzano Rugby non è riuscita ad evitare i play-out e dovrà affrontare il Grande Milano o il Livorno negli spareggi retrocessione.Tuttavia, prima dei play-out - che si svolgeranno il 20 e 27 maggio - il XV giallo-nero dovrà affrontare tra le mura amiche l’ultima gara di campionato contro il Badia, in programma Domenica 13 maggio, alle 15.30.



Nonostante la certezza di dover disputare gli spareggi la gara contro il Badia non è affatto irrilevante per i marsicani: infatti, in caso di vittoria avrebbero la certezza di incontrare ai play-out il Livorno (ultima classificata della serie A1), mentre in caso di sconfitta e concomitante vittoria del Paese contro il Catania già salvo, i marsicani dovranno vedersela contro il Grande Milano, penultimo della serie A1 e comunque avversario molto più ostico dei toscani.

Per quanto riguarda il Badia, che è posizionata a quota 61 in classifica, potrebbe avere ancora qualche remota chance di promozione e pertanto arriverà ad Avezzano per giocarsi la partita, anche se le favorite per la conquista dei primi due posti del girone sono, rispettivamente, la Capitolina, che affronterà i già retrocessi Gladiatori Sanniti, il Rubano che ospiterà il Valpolicella in un classico derby veneto ed il Romagna che ospiterà il Capoterra.

Pertanto, per i marsicani sarà molto importante entrare in campo con la giusta concentrazione, come sottolinea il pilone giallo-nero, ex capitano dell’Aquila Rugby, Antonello Comperti: “Abbiamo fatto il possibile per evitare i play-out, ma purtroppo non ci siamo riusciti. Siamo una buona squadra e giochiamo un buon rugby, ma durante il campionato, per vari motivi, abbiamo sprecato troppe occasioni, specialmente in trasferta, dove abbiamo perso tre partite per un solo punto. Comunque ora è inutile pensare al passato, dobbiamo concentrarci prima di tutto sulla gara di Domenica contro il Badia, che è fondamentale per conservare il quart’ultimo posto in classifica, e poi dedicarci ai play-out per centrare la salvezza che ci meritiamo”.   

Serie A – Girone 2 – ULTIMO TURNO – Domenica 13.05.12 – ore 15.30

Gruppo Padana Paese - Amatori Catania arb. Spadoni (Padova)

Novaco Alghero - ASR Milano arb. Belvedere (Roma) – anticipata a sabato 12.05, ore 15.30

Rubano Rugby - Santa Margherita Valpolicella arb. Sandri (Trieste)

Autosonia Avezzano - Zhermack Badia arb. Liperini (Padova)

Romagna RFC - Amatori Capoterra arb. Bertelli (Brescia)

Gladiatori Sanniti - UR Capitolina arb. Muscio (Prato)

Classifica:  Capitolina 66, Rubano e Romagna 63, Capoterra e Badia 61, Valpolicella 56, Catania 55, Alghero 50, Avezzano 45, Paese 43, Asr Milano 19, Gladiatori Sanniti 13.

Serie A – Girone 1 – ULTIMO TURNO – Domenica 13.05.12 – ore 15.30

Rugby Grande Milano - Lyons Piacenza arb. Bonacci (Roma)

Rugby Banco di Brescia - Udine Rugby arb. Rizzo (Ferrara)

M-Three San Donà - Livorno Rugby arb. Serchiani (Padova)

Donelli Modena - Med Italia Pro Recco arb. Blessano (Treviso)

Accademia FIR Tirrenia - Aeroporto di Firenze arb. Mancini (Frascati)

Fiamme Oro Roma - Franklin&Marshall Cus Verona arb. Sgardiolo (Rovigo)

Classifica: Fiamme Oro Roma 88, San Donà 87, Piacenza 64, Firenze 63, Udine 61, Recco 54, Brescia 52, Modena 51, Accademia Nazionale Tirrenia 48, Cus Verona 36, Grande Milano 14, Livorno 5.

FASE PROMOZIONE

Al termine della Regular Season le squadre classificatesi al 1°, 2° e 3° posto della Serie A1 e la squadra classificatasi al 1° posto della Serie A2, disputeranno le semifinali incontrandosi in partite di andata e ritorno con formula ad eliminazione diretta secondo il seguente schema:

1° classificata A2 – 1° classificata A1.

3° classificata A1 – 2° classificata A1.

Le vincenti disputeranno la finale in campo neutro e la squadra vittoriosa sarà designata Campione d’Italia di Serie A e sarà promossa in Eccellenza.

FASE RETROCESSIONE

Al termine della Regular Season le squadre classificatesi all’ 11° e 12° posto della Serie A2, saranno retrocesse direttamente in Serie B, mentre per determinare le altre due squadre che retrocederanno nella serie inferiore si procederà ad uno spareggio retrocessione.

Le squadre classificatesi al 9° e 10° posto della Serie A2 e le squadre classificatesi all’ 11° e 12° posto della Serie A1 si incontreranno in partite di andata e ritorno con formula ad eliminazione diretta secondo il seguente schema:

9° classificata A2 – 12° classificata A1

10° classificata A2 – 11° classificata A1

Le partite di andata si giocheranno in casa della 9° e 10° classificata del Girone 2. Le perdenti saranno retrocesse in Serie B.

Giorno evento: 
13 Maggio, 2012

Ultimi commenti

Quando succedono disgrazie inenarrabili come queste, tutte le parole sono inutili....
mostra
Auguri Direttore !!!!!
mostra
Riposa in pace Sandro ,condoglianze alla famiglia !!! :(
mostra
Per il migliore cugine che a mai esisto... Ti amo caro Sandro e senza di te non so che...
mostra
ciao Sandro, sei diventato un angelo,aiuta la tua famiglia.......
mostra
Sentite condoglianze per la morta del vostro caro Sandro da Gino & Adelina Ciciotti,...
mostra

Approfitta di queste offerte