cucinelubedandrea.jpg

Province e Regione: è scontro

Ritratto di Susanna Lasconi

Centri per l’impiego: i quattro presidenti delle province abruzzesi chiedono un incontro al governatore Chiodi: “A rischio 400 posti di lavoro”

Regione -I presidenti delle Province abruzzesi Valter Catarra (Teramo), Antonio Del Corvo (L’Aquila), Enrico Di Giuseppantonio (Chieti) e Guerino Testa (Pescara) si sono riuniti questa mattina a Chieti, presenti i rispettivi assessori provinciali alle politiche del lavoro ed i dirigenti di settore, per esaminare le problematiche connesse al funzionamento dei Centri per l’impiego così come viene previsto nel disegno di legge regionale Testo unico del welfare. Ed hanno deciso di chiedere al presidente della Regione Gianni Chiodi  un incontro, da fissare entro 7 giorni, per proporre e discutere lo stralcio dal Testo unico del welfare della parte che riguarda i Centri per l’Impiego. Nel frattempo le Province sospenderanno la partecipazione ai tavoli istituzionali convocati dalla Regione, in particolare alla Conferenza Regione enti locali, nei quali è prevista la presenza delle province stesse.

“Siamo molto preoccupati – dicono i presidenti delle Province per le conseguenze che potranno esserci a causa della prospettata regionalizzazione nella gestione di un servizio importante come quello reso dai Centri per l’impiego. I nostri timori sono legati, in particolare, alla qualit del servizio che verrà reso ai cittadini ed al mantenimento dei livelli occupazionali. Vediamo infatti, tra le conseguenze del Testo unico, il pericolo concreto che si possano perdere i 400 posti di lavoro dei dipendenti delle Province attualmente in organico nei Centri per l’impiego ed il cui apporto in termini professionali e di impegno è vitale per il funzionamento di tali strutture. Ma vediamo anche un decadimento della qualità del servizio reso ai cittadini nel momento in cui si prevede un solo Centro per l’Impiego in ciascuna provincia: ciò avrà  – sottolineano i quattro presidenti -  ripercussioni gravissime per tutti coloro che si rivolgono ai Centri per l’impiego – come è noto si tratta di persone che cercano un lavoro, in mobilit e disoccupati – e che saranno costrette a farsi carico delle spese, dei tempi e dei disagi per spostamenti che potranno essere anche di alcune centinaia di chilometri. Tutto ciò non è inaccettabile e per questo chiediamo un incontro che in un clima di serenità possa portare ad ottenere lo stralcio”.

Aggiungi un commento

Scrivi in questo form il tuo commento
Antispamming
Questo test serve a determinare che sei una persona e non un programma.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

Ultim'ora

Gara di pesca alla trota: primo memorial dedicato a Livio Buccella e Tonino Circenzi

Pescina – Domenica 4 maggio 2014 l’Associazione “Circolo pesca Fabrizio Di Nino” darà il via  al primo memorial di “...

Liberazione, la Città onora il 69° anniversario

Avezzano - Città in “strada” per commemorare il 69° anniversario della Liberazione.

Incontro-dibattito per la salvaguardia dell'orso marsicano

Bisegna - Dopo la morte dell'ultimo orso le varie associazioni di tutela, sempre più preoccupate per una possibile...

"Magia del fare" il più atteso evento marsicano

Avezzano - L’evento più atteso dell’anno,  prenderà il via a partire da venerdì 2 maggio e si svilupperà in due week...

Europee, Di Cristofano: "Candidatura Piccone occasione unica per l'Abruzzo"

Celano - "Un'occasione  irripetibile ed importante per la Marsica, la Provincia dell'Aquila  e l'intera regione Abruzzo...

"Dagli occhi di un soldato" approda a Pescina

Pescina –  “Dagli occhi di un soldato” di Carmine Ciaccia è il nuovo esordio letterario made in Marsica, presentato...

Rissa alla stazione di Avezzano: uomo ferito con una bottiglia

Avezzano - Tensione tra italiani e stranieri ieri sera alla stazione di Avezzano.

La 1^ estemporanea di pittura sui “70 anni dopo i bombardamenti del '44”

La 1^ estemporanea di pittura sui “70 anni dopo i bombardamenti del '44”

Avezzano - «Sotto l'infuriare dei bombardamenti e delle rappresaglie nemiche, che causavano gravissime perdite umane e...

Ultimi commenti dei lettori

Bempensanti "addolorati" sapete quanti ragazzi sono in queste condizioni e...
Caro Di Cristofano e Piccone,ma una volta non eravate di P.D.L. Berlusconi, ed adesso...
Il commercio al centro deve morire in favore dei centri commerciali. Per il cittadino si...
Si sono stati bravi ma se nn era per un dipendente comunale di scurcola che ha avvisato i...
Sono felice per il lieto fine.Un appello alla famiglia: questo uomo con questo gesto ha...

Promozioni dal Network di Terre Marsicane

Appartamento in classe "A" con giardino esclusivo
Vedi dettagli
Stufe ad accumulo: un calore... solare
Vedi dettagli
Sconto immediato di 10 € !!!
Vedi dettagli
Crea la tua lista di nozze da Manifattura Pedata Materassi
Vedi dettagli
AVEZZANO PORZIONE DI BIFAMILIARE
Vedi dettagli
Raddoppia la sicurezza spendendo la Metà! Super Offerta sistemi anti intrusione! 40% di sconto su preventivi entro il 30 aprile 2014. Ferma il Prezzo!
Vedi dettagli

X