Furto nel municipio di Capistrello

Ritratto di Francesco Vassallo
Versione stampabileInvia per e-mailTrasforma in PDF

Trafugata l'intera cassetta di sicurezza che conteneva circa cinque mila euro. Sul furto indagano i carabinieri della compagnia di Tagliacozzo

Capistrello - Cinque mila euro sottratti dalla cassetta di sicurezza del Comune di Capistrello. Ad accorgersi del furto e a dare l'allarme è stato l'addetto dell'ufficio economato.

Sono molti i punti oscuri della rapina. Sulla porta del municipio non c'erano segni di effrazione come del resto sulla porta dell'ufficio che ieri mattina, all'arrivo dell'impiegato, era chiusa. Dovendo prelevare il denaro per alcune operazioni amministrative, l'uomo ha cercato la chiave rinvenendola in un posto diverso da quello dove in genere era custodita.

Una volta aperto l'armandio, a sua volta chiuso a chiave, l'impiegato ha potuto constatare che non solo i soldi erano stati trafugati, ma che era stata portata via l'intera cassetta di sicurezza. Ai carabinieri di Tagliacozzo ora spetta il compito di scoprire come i malintenzionati siano riusciti nel furto senza lasciare tracce e senza essere visti da nessuno.

Ultimi commenti

siamo arrivati alla frutta!
mostra
POVERA ITALIA !MA QUANDO FINIRA` QUESTO SQUALLORE! Vedere piangere gli operai di Terni e...
mostra
Poveri noi.
mostra
Gianni Gismondi è uno scrittore godibilissimo, vero che attua un'operazione di...
mostra
Come sempre tante chiacchiere e zero fatti. L'interesse dell'amministrazione...
mostra
Bravo, bene, 7+!
mostra

Approfitta di queste offerte