Terre Marsicane
La voce della Marsica

L’andamento assicurativo in Abruzzo negli ultimi anni

In Italia i costi delle assicurazioni per i mezzi di trasporto subiscono variazioni importanti in base a Regione e Provincia di residenza. Il premio viene calcolato per ogni automobilista anche in base al luogo in cui ci si trova. Tra Nord e Sud Italia sono presenti differenze notevoli. A concorrere al divario di prezzo di una comune polizze Rc auto o moto troviamo la disciplina dei soggetti al volante, il rischio di truffa assicurativa e il numero di sinistri. Tutte queste variabili al Sud e al Centro hanno un’incidenza superiore per la loro maggiore frequenza.

La Regione Abruzzo, situata al centro del Paese, si trova nel mezzo anche in termini di andamento assicurativo.

Assicurazioni Rc Auto Abruzzo

Costo Rc Auto in Abruzzo

In Abruzzo il prezzo di una polizza assicurativa di responsabilità civile auto è leggermente inferiore a quello che si registra in Italia in media. Un automobilista medio in questa regione italiana spende sui 450 – 500 euro l’anno, contro una spesa media nazionale di circa 550 – 600 euro. Negli ultimi anni l’andamento del prezzo medio dell’Rc auto in Abruzzo è stato piuttosto stabile, sempre al di sotto dei prezzi registrati nel resto del Paese. Negli ultimi due anni però si registra un leggero aumento dei costi di polizza che di semestre in semestre arriva quasi a quota 11 – 12 %.
Gli automobilisti abruzzesi sono piuttosto diligenti al volante, oltre il 65% infatti appartiene alla prima classe di merito. Meno del 10% fa parte dell’ultima classe.

 Garanzie Rc Auto preferite in Abruzzo

In pochi casi un automobilista si accontenta della polizza base standard. In linea generale quasi tutti gli assicurati aggiungono delle clausole alla propria polizza rc auto. In Abruzzo quasi il 50% degli assicurati aggiunge al contratto la clausola dell’Assistenza Stradale, ciò dipende forse anche dall’anzianità del parco macchine presente in questa Regione.

Buona parte delle polizze assicurative rc auto comprende anche la garanzia accessoria sugli infortuni del conducente. In questi ultimi anni la scelta è stata effettuata da un numero costantemente in crescita di automobilisti. Gli incidenti possono provocare degli infortuni che hanno delle conseguenze sia sulla propria vita privata che su quella professionale, possedere una clausola infortuni del conducente può essere di grande aiuto.

Diversi sono i patentati che scelgono di inserire nel contratto anche la garanzia della tutela legale, fondamentale per affrontare con la serenità, almeno economica, le conseguenze dei sinistri.

Una piccola percentuale, compresa tra gli 8 e l’11% degli automobilisti abruzzesi, richiede la clausola furto e incendio, ovvero quelli che possiedono un’auto piuttosto nuova e di valore superiore alla media.

Le clausole accessorie meno scelte, ma comunque importanti per una piccola fetta di clienti delle compagnie assicurative, sono quelle cristalli e eventi naturali.

Assicurazioni Rc Moto Abruzzo

Anche per quanto riguarda le motociclette, l’Abruzzo registra premi Rc inferiori rispetto alla media nazionale. La spesa media si assesta sui 400 euro, contro i 550 italiani. Si registra però nel corso dell’ultimo semestre un minimo rialzo dei prezzi delle polizze moto di responsabilità civile: tra l’1% e il 3%.

I costi delle polizze moto potrebbero essere migliori, ma ad incidere vi è l’alta percentuale di motociclisti appartenenti a classi  di merito basse, oltre la 14sima. Meno del 20% infatti ha ottenuto la prima classe.

In fatto di motociclette l’Abruzzo registra un parco mezzi decisamente più anziano rispetto al resto del Paese, seppure la situazione stia negli ultimi tempi leggermente modificandosi. Di certo l’elevata presenza di mezzi non assicurati registrati nel corso di quest’anno dal Ministero non è incoraggiante: la percentuale sfiora la soglia dell’80%, contro un 60% del resto d’Italia.

Assicurazioni Rc Abruzzo come risparmiare

Risparmiare sull’assicurazione auto e moto è possibile, ma anche più semplice grazie alla presenza online di portali online come questo che garantiscono prezzi decisamente più competitivi rispetto ai canali tradizionali. In alcuni casi scegliere una polizza online significa conquistare un risparmio economico, a parità di clausole e massimali, che può arrivare anche al 65%. Per le motociclette scegliere la polizza online può comportare un risparmio anche molto elevato, superiore al 70%. Cifre decisamente importanti che in quest’epoca storica non possono essere sottovalutate. A tutti fa comodo risparmiare, soprattutto se la situazione professionale non è stabile e certa, come per la maggior parte degli italiani in questi ultimi anni.

Commenti