La lettura come terapia, ad Amatrice arriva la solidarietà dell’associazione Niki Aprile Gatti

0

Avezzano. Leggere per iniziare a guarire, per soffocare il dolore e per riempire il vuoto della perdita.

E’ il senso dell’iniziativa rivolta ai terremotati di Amatrice “Libroterapia”, organizzata dall’associazione culturale e di promozione sociale “Niki Aprile Gatti“.

L’idea è di Ornella Gemini, la madre del giovane di cui l’associazione porta il nome, che ha perso la vita in circostanze mai chiarite.

Gemini, insieme alle volontarie dell’associazione, in primis Laura Angeloni, ha raccolto dei libri, donati o acquistati alla libreria Mondadori di cui è titolare e questa mattina li ha donati alle tendopoli e alle strutture di Amatrice, dove sono accolti i terremotati.

“La lettura ha aiutato me nel periodo del buio più totale”, dice Gemini, “e sono sicura che aiuterà chi porta un dolore dentro, di qualunque genere. I libri spaziano da quelli più tecnici a quelli sulla terapia del dolore, l’elaborazione del lutto. Ci sono poi i libri per bambini e tanto altro”.

A ritirare le donazioni, questa mattina, è intervenuto l’assessore alla Cultura del Comune di Amatrice, Federico Capriotti.

mondadori2 mondadori1 mondadori1 mondadori-3 mondadori4 monddaori5 monddaori6

 

 

 

Commenti



Ultim'ora