La 1A della scuola Corradini e la 1B di Balsorano vincono il torneo di lettura “Librogame”

Avezzano. Si è svolta  lunedì 15 Maggio, presso il castello Orsini, la gara finale della quarta edizione del torneo di lettura “Librogame”, organizzato dall’Istituto Comprensivo “Collodi-Marini”di Avezzano e giunto, quest’anno, alla sua quarta edizione. Motivazione, attenta partecipazione e tanto entusiasmo sono stati, anche questa volta, i principali ingredienti del successo dell’iniziativa.

Venticinque classi, provenienti dai quattro Istituti Comprensivi cittadini, ma anche da Capistrello e Balsorano, hanno dato vita alle diverse fasi del torneo e, dopo aver partecipato a due gare intermedie (Dicembre 2016 e Marzo 2017) le tredici classi classificatesi per la finalissima, si sono sfidate sulla conoscenza del terzo libro selezionato: “CORALINE” di N.Gaiman. Rispondendo ad un questionario di 30 domande, in 40 minuti, i ragazzi hanno dato il massimo, dimostrando impegno, curiosità e tanta voglia di riuscire. La classifica finale lo dimostra: classi separate da pochi punti e diversi pari merito. E’ stato davvero un bel momento di condivisione che ha permesso il raggiungimento di un importante obiettivo: avvicinare alla lettura in modo coinvolgente e anche divertente, oltre che, naturalmente educativo e costruttivo.

Al termine della gara, la giuria, costituita da insegnanti appartenenti a tutte le scuole coinvolte, ha decretato la classifica generale; complimenti vivissimi alla classe 1A della scuola “C. Corradini”di Avezzano e alla 1B della scuola Secondaria di I grado di Balsorano per la meritata vittoria, ma un’innegabile nota di elogio va a tutti gli alunni e le squadre presenti, splendide protagoniste di questa bella avventura tra i libri.

“Doveroso, -dicono gli organizzatori-  ringraziare tutti i Dirigenti Scolastici che hanno sostenuto il Librogame nelle varie scuole, in particolare il prof. Pier Giorgio Basile del Comprensivo Collodi-Marini e tutti i docenti che ci hanno seguito fin dall’inizio. Buon viaggio ai vincitori che si recheranno in gita premio a Subiaco, per visitare lo storico monastero benedettino, ma anche per un bel percorso di orienteering nel vicino parco fluviale dell’Aniene. Un ultimo, ma sentito grazie ai nostri generosi sponsor che anche quest’anno hanno contribuito all’efficace riuscita del Progetto”.

Commenti




Ultim'ora