“Dacci i soldi sennò spacchiamo tutto”. Picchiato nel suo locale, ferito un ristoratore

Capistrello. Preso a testate all’interno del suo locale, ferito un ristoratore di Capistrello. I carabinieri denunciano due uomini di origine albanese.

E’ successo oggi a Capistrello, in un noto ristorante.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sembra che una donna si sia presentata nel locale accompagnata dal marito e da un altro uomo. La donna chiedeva il pagamento di alcune ore di lavoro che aveva sostenuto nel ristorante nei giorni precedenti.

Il ristoratore a quel punto pare le abbia dato 60 euro ma la donna per il lavoro svolto, ne pretendeva 150. Al rifiuto del titolare dell’attività, il marito ha iniziato a inveire contro di lui dicendo che se non gli dava tutti i soldi gli avrebbero spaccato tutto il locale.

A quel punto pare sia partito un battibecco, finito con le botte. Il ristoratore è stato colpito con una violenta testata. Ha riportato ferite gravi ma comunque ha trovato la forza per andare a denunciare i suoi aggressori.

Quando i tre si sono allontanati dal suo locale si è presentato alla caserma dei carabinieri e ha denunciato le botte. I militari della stazione di Capistrello agli ordini del maresciallo Vincenzo Mella, coadiuvato dal suo vice, il maresciallo Corrado Di Gregorio, hanno rintracciato i due uomini albanesi. Uno nel frattempo era tornato già a casa mentre l’altro lo hanno incontrato per strada.

Su disposizione del pm Guido Cocco i due sono stati denunciati.

 

Commenti




Ultim'ora