Commenti recenti

Straniero pesta poliziotto e lo manda in ospedale

ma si, ma certo...fai il/la buonista, l'orco cattivo è sempre l'italiano...a me sembra che ultimamente stia andando di moda il razzismo al contrario. Che cavolo di commento è? Credi che se le forze dell'ordine avessero trovato un italiano in possesso di stupefacenti le cose sarebbero andate diversamente?
Visualizza anche commenti Facebook
sembrate adepti di un ku klux klan..sempre addosso agli stranieri..gli italiani non sono proprio tanto meglio stando a quello che si sente sui tg...fatela finita
Visualizza anche commenti Facebook
e se il poliziotto nella collutazione mandava in ospedale lo straniero? Pagava il poliziotto e lo stato. Bella la legge in Italia.
Visualizza anche commenti Facebook

Morte sospetta di un lupo: cimurro o avvelenamento?

Hai pienamente ragione, perché non pubblicano i controlli fatti dalla forestale, le multe elevate; le persone arrestate; le denuncie in stato di liberta ecc..... Possibile che questi signori non li controlla nessuno? Intanto i lupi vengono avvelenati; i bracconieri vanno a caccia di frodo; le discariche abusive dilagano; si raccolgono i tartufi nel periodo non consentito non rispettando le vigenti normative; lo smaltimento dei rifiuti pericolosi e nocivi viene effettuato non rispettando alcuna normativa; gli allevamenti non vengono controllati così come il taglio dei boschi ecc............poi se viene chiuso un comando della forestale le istituzioni locali protestano.....non vedo il perche'.........l
Visualizza anche commenti Facebook
non è giusto che ci sia gente che avvelena i lupi o animali nel parco.Non vedo mai le guardie del parco e la forestale in genere a presidiare le nostre zone..sono un appassionato della natura ma dati alla mano non ho mai visto questi signori fare dei controlli...e quindi ...queste sono le conseguenze..Anche nella zona pre parco ne vediamo di tutti i colori..
Visualizza anche commenti Facebook

Taglia l’erba davanti a Padre Pio, fermato dai Carabinieri

ha ragiorn signor D'Angello.... solo in vasti spazi ci si puo' far male.... nessuno si e'mai fatto niente in 3 metri quadri di aiuola.... non ci avevo pensato...evidentemente non ho quella logica...poi magari le raccontero' come mio padre abbia subito un operazione chirurgica per un sasso schizzato dal tosaerba sul piede (preciso che era un prato di almento 300 metri quadrati pero') ...oppure di quella volta che un mio amico si ruppe una costola stando seduto su una sedia a scuola.... per quanto riguarda la tinteggiatura nelle scuole, forse le sfugge che qualcuno ...credo si chiamino presidi o direttori didattici...insomma dei dirigenti della P.A. ... abbiano dato il consenso accollandosi implicitamente tutte le responsabilita' del caso che potessero insorgere durante la ripittata scolastica...sul prato poi se l abbiano finito di tagliare non lo so...non ci sono piu'passato da allora...pero' immagino che una persona di buona volonta' che abbia chiesto al responsabile del nosocomio il completamento della suddetta operazione , abbia provveduto...cordialita' ghino di tacco
Visualizza anche commenti Facebook
Chiedo scusa ho dimenticato di aggiungere ,molto poco coraggiosamente ,la mia firma al mio ultimo commento e di inviare come al solito la doverosa cordialita' . Renato D'Angelo
Visualizza anche commenti Facebook
La germania .....e'facile fare paragoni.... qui in italia comunque esiste una direttiva che impone il pagamento a ditte incaricate di ripristinare lo status quo ante incidenti.... non e'che e'un invenzione alla de filippo....e' come se ti dicessero che esite il bollo,il canone rai,l imu ecc....
Visualizza anche commenti Facebook
Non so se il pratino in cui veniva tagliata l'erba sia quello dell'aiuola presente alla base dell' immagine di padre Pio riportata nell'articolo ma se fosse quello chiedo scusa a coloro che si "basiscono " per i miei interventi ! Non avevo notato infatti che si tratta di un aiuola estesa svariati ettari al contrario dei miei interlocutori che hanno vista migliore della mia e che ,dimenticando che siamo di fronte ad una italica miserabile ripicca, si dilettano a far questioni di lana caprina! Non ho avuto risposta invece sul perche' invece nessuno chieda l'intervento delle autorita' ,paventando pericoli e quant'altro,quando sono gli scolari e i loro genitori a ritinteggiare le loro scuole in assenza dei doverosi interventi istituzionali. Un'ultima cosa : ma almeno chi di dovere,dopo aver fermato il volontario , ha finito di tagliare il prato in quel di Tagliacozzo? Urge risposta conseguenziale altrimenti mai silenzio fu piu'd'oro! "Non bi vajo e se bi vajo no bi fischio e se bi fischio no bi fischio bono" Me ne torno ad ammirare le praterie e la luna voi cercate di non perdervi negli spazi infiniti di Tagliacozzo.
Visualizza anche commenti Facebook
il signore che si basisce non ha tutti i torti...a me viene da pensare....e se il signore si faceva male durante l operazione di taglio gratuito chi ne rispondeva? anche questo e' furoi tema? no direi che e'il motivo principale che ha portato a quelle conseguenze....bastava riflettere invece che ammirare le praterie e la luna
Visualizza anche commenti Facebook
vedo che non ha afferrato il senso del discorso,glielo rispiego senza scquaquaraquare..... se vuoi fare qualcosa di iniziativa devi chiedere il permesso alle persone interessate perche'la risponsabilita' di quella cosa potrebbe ricadere sulle lore spalle.... la benemerita solo per cosa gravi deve intervenire?allora non ci lamentiamo che qualcuno ogni tanto venga ucciso per futili motivi
Visualizza anche commenti Facebook
Il Signore o chi per lui (la natura)ci ha donato la vista per vedere oltre il nostro naso ,per abbracciare orizzonti infiniti, per vedere l'orizzonte tuffarsi nel mare ,per ammirare praterie immense e per guardare la luna e non il dito che la indica, Fuori tema il commento, ma soprattutto fuori tema gli argomenti portati per inficiare un lavoro utile e gratuito che altri avrebbero dovuto fare ! Non le pare mister" cerco il pelo nell'uovo che tanto si ti basisce"? Ho fatto tagliare l'erba del mio giardino ed ho speso qualche centinaio di euro ,se il tizio mi avesse detto "grazie e' un mio regalo per lei" allora si che sarei rimasto basito! Resto invece basito dai soliti sofismi goffamente arzizicolati per difendere cause sballate. Resto comunque dell'idea che e' bene scomodare la Benemerita per interventi piu' seri e non per dare dimostrazioni di forza per interposta persona ! Ed ora se le va di "basirsi " ancora" si basisca" pure ma non faccia "ribasire" anche me di nuovo con una replica "squacquaracquata" a base di immaginarie coltivazioni di mariuana"! Una volta e' sufficiente. Grazie! Cordialita' Renato D'Angelo
Visualizza anche commenti Facebook
Resto basito da certi commenti, vi faccio un esempio...io ho un giardino ,arriva tizio e mi taglia l erba senza chiedere nulla in cambio e se ne va,senza che nessuno gli abbia detto niente.... sareste contenti voi?.....immagino starete pensando...magari succedesse....e'anche gratis....supponiamo stesso caso...arriva tizio taglia l erba in modo perfetto,impeccabile....prima di andare via mette a dimora delle piante di maijuana...... che state pensando ora?...ecco spiegato i motivi per cui se chiunque senza nessun titolo e incarico prende queste iniziative,che siano su prati privati o pubblici non puo' fare come gli dice la sua testa ,neanche con la migliore volonta' di questo mondo..... mettiamoci nei panni del responsabile dell area...se nessuno mi dice niente cosa devo pensare...ah che brava persona,che bel lavoro che sta facendo...... . ah,,.e per chi asseriva che addirittura hanno scomodato l arma per questo episodio dovrebbe aggiungere....lei cosa avrebbe fatto? ....sarebbe intervenuto a farsi giustizia da solo come nel far west?...le notizie leggetele tra le righe prima di fare commenti...spero pubblichiate il mio post
Visualizza anche commenti Facebook
Concordo pienamente con Lei sig. D'Angelo, basterebbe solo un tantino di buonsenso in questo paese martoriato dall'arroganza e dall'inefficienza. Oltre al cercare di prevenire problemi derivanti da possibili infortuni, forse, lo stop delle operazioni di pulizia ha avuto il senso di non avallare l'operato di un comitato orientato alla difesa di un bene comune come l'ospedale pubblico. Per quanto riguarda la Germania, per esperienza personale, posso dire che è veramente un altro mondo. Al solo pensiero di tornare in Italia, per ritrovare la nostra inconcludenza, mi veniva da piangere. In ultimo, a proposito di incidenti stradali, in Italia siamo stati in grado di chiedere 700€, per la pulizia del sangue sul manto stradale, ad una madre che vi aveva perso il figlio. Che altro dire? Cordialmente Valter Angelone
Visualizza anche commenti Facebook
forse non conoscete bene la gente di tagliacozzo, chi la conosce bene sa' che questi tipi di eventi sono nella normalita'..........come si dice ''va' a faa bè agli aseni'''''
Visualizza anche commenti Facebook
In un Paese sbranato ormai da ogni risma di delinquenti nostrani e d'importazione, si disturba la Benemerita che probabilmente ha gatte piu' pelose da pelare ,per far interrompere una operazione, certamente non autorizzata, ma che veniva compiuta(a costo zero) perche' non evasa da chi di dovere. Probabilmente i motivi per questo solerte rispetto dei regolamenti saranno stati formalmente ineccepibili compresi quelli comprendenti le responsabilita' da assumersi in caso di incidente . Bastava una assunzione di responsabilta' formale da parte del comitato pro -ospedale . Si legge spesso che in tante scuole d'Italia ,per mancanza di denaro siano gli stessi studenti e i loro genitori a provvedere alla ritinteggiatura delle pareti e a piccole manutenzioni e allora perche' in quel caso chi ha la responsabilita' degli edifici scolastici non fa intervenire la forza pubblica per evitare questi lavoretti fatti da volontari? Sempre che le motivazioni ufficiali alla base di queste manifestazioni di ridicolo autoritarismo non siano altre. E' ovvio che in queste mie osservazioni non c'e assolutamente alcuna critica verso la Benemerita che si limita ad eseguire, come sempre, il proprio dovere quando chiamata ,anche se magari vorrebbe essere disturbata per questioni piu' serie in questo Paese dove cio' che e' semplice viene complicato e cio' che e' complicato viene ridotto a burletta. Anni fa in occasione di un mio viaggio in Germania, a Francoforte, assistetti ad un incidente stradale e grande fu la mia meraviglia quando ,dopo aver finito tutti i rilievi e le misurazioni ,dopo aver provveduto a far rimuovere i mezzi infortunati ,un agente ando' a prendere dall'auto di servizio una scopa e relativa pattumiera e senza alcun imbarazzo libero' la carreggiata dai vetri e dai piccoli rottami delle auto incidentate,li deposito' in una grande busta di plastica e caricatili in auto si allontano' insieme al suo collega. Non so se fosse obbligato o meno ma senz'altro fu un'azione dettata da semplice buonsenso, evitando(subito!), come spesso invece osserviamo in Italia, la giacenza per giorni sulle strade di pericolosi resti di auto incidentate. Dicevo appunto"buonsenso"! Forse bisognerebbe fare come Diogene e tornare a cercarlo con la lanterna in questo nostro strano Paese. Se non ci fosse da piangere bisognerebbe sommergere, tanto autoritarismo, sotto un mare di risate o fare quello che consigliava il grande Eduardo ai vessati inquilini del tronfio barone napoletano ! Cordialita' Renato D'Angelo
Visualizza anche commenti Facebook
e se questo è condannabile, visto che sono intervenuti i carabinieri, a quelli che rubano, che stuprano, che spacciano nella marsica e che nessuno rimpatria lasciandoli ancora delinquere,cosa si dovrebbe fare ? La forca ? Ma anziché essere cosi infantili (scusate bambini, capisco che per voi essere paragonati a certa gente è offensivo) non è il caso di crescere e fare un pò più i seri ???? Luciano S.R.
Visualizza anche commenti Facebook

CAM, dai conti fuori controllo alla resa dei conti

Ma che stai a fa. Invochi l'amore di Dio x sputare veleno ?
Visualizza anche commenti Facebook
anonimo 18 maggio 2013 08,23. che fanno?? da dove sono usciti?? Ma che te frega?? Certo e' che hanno scritto un pezzo e se ne assumono la responsabilita' in toto. Mo te po rode pure il culo, ma i debiti del CAM non li possono pagare le famiglie marsicane.. Certo, se ci vai cosi' in puzza significa che sei dalla parte di chi ha l'anima zozza... Tanto basta sapere alle famiglie marsicane.. o 18 maggio??? fossi de Capistrello????
Visualizza anche commenti Facebook
Alla faccia della competenza e dell'esperienza!!!!!!!! Questo disastro nasce proprio dall' incompetenza e dalla mala politica e qui qualcuno fa pure il moralista. Vergogna!!!!!!!!! Chi ha dato vita a questo scempio se ne assumesse le responsabilità, prima difronte a se stesso e poi difronte ai cittadini. Mi auguro che molti altri abbiano il coraggio di denunciare questi ed altri misfatti che stanno distruggendo la nostra Italia. La politica dell'omertà ha sempre e solo creato danni a questa società. Cacciamoli tutti. Gianni.
Visualizza anche commenti Facebook
Se i politici dell'isola dei famosi avessero fatto sentire la propria voce forse alcuni "sconosciuti politici" (contenti di esserlo) non avrebbero avvertito la necessità di denunciare il disastro di un territorio che soffre non solo la crisi economica ma anche le inefficienze di una politica che oggi pretenderebbe di far pagare ai cittadini il conto degli anni di una dissoluzione senza fine. Il colpevole silenzio dei partiti, PD e PDL in testa, è il sugello di una politica ipocrita che per fortuna non è patrimonio comune a tutti coloro che fanno politica attiva. Il fuoco di fila degli insulti piovuti addosso ai firmatari dell'articolo, la cui colpa sembrerebbe essere il non far parte del cast dell'isola dei famosi, è la dimostrazione lampante che l'intervento a cuore aperto sul caso CAM pur creando apprensione, è al tempo stesso un'esortazione ad evitare forzature su soluzioni troppo semplicistiche, e un invito a tener conto delle responsabilità come elemento discriminante per voltare pagina verso un modello gestionale efficiente e profittevole. L'ente unico regionale è già una risposta che ha in se la soluzione, anche in termini finanziari, per uscire fuori dallo stallo. Alfio Di Battista: (illustre sconosciuto)
Visualizza anche commenti Facebook
Per l-amore di Dio!!!!!! la situazione del CAM e gia troppo compromessa, facciamo parlare le persone competenti che ne sanno qualcosa, che possono dare un contributo utile e per evitare un altro salasso per i cittadini. Non e che il primo che passa si alza e parla, mi sembra che so tutti diventati esperti, grandi politici, tutti fenomeni. I debiti del cam non possono ricadere sui cittadini e sui lavoratori e la situazione delicata non puo essere la scusa per fare continuamente articoli> mi pare che i debiti del cam sono diventati una vetrina per alcuni sedicenti politici per farsi un po di pubblicita a buon mercato
Visualizza anche commenti Facebook
Evidentemente sia Cleofe che Innocenzi preferiscono avere a che fare con chi affronta a viso scoperto e ci mette la faccia specie in un problema che interessa tutti e non uno che si nasconde OBBLIGATORIAMENTE dietro all'anonimato (per altri ma non per me che ho gli strumenti per sapere chi sei) perché ha fatto TANTI DANNI ALLA NOSTRA COLLETTIVITA' da non poter nemmeno pronunciare il suo nome onde evitare sberleffi e considerazioni poco ortodosse, ma calzanti a pennello. Caro "bello" arrivi tardi perché io ho premesso già quando abbiamo fondato il Comitato e all'inizio della nostra battaglia per difendere gli interessi di tutti (contrariamente a te che hai sempre difeso i tuoi poco chiari interessi) che mio figlio (e non io) era uno dei fornitori del Cam e che per fornire (le fatture sono reali e non di comodo come quelle emesse da qualche tuo parente) avrebbe preteso il pagamento alla consegna, altrimenti non avrebbe risposto nemmeno alle aste. Contrariamente a te, e a qualche tuo parente, mio figlio il materiale che vende lo paga ed è quindi giusto che venga pagato quando fornisce o il cam o gli altri enti che ancora fornisce. Se ti risulta che i pagamenti fatti a mio figlio non erano dovuti, puoi rivolgerti tranquillamente alla magistratura (però lì non puoi trincerarti dietro all'anonimato a te tanto caro) e chiedere la giusta punizione. Per ciò che attiene alla tua seconda illazione, anche qui arrivi fuori tempo: i pellegrinaggi a Cerchio sono stati fatti insieme agli altri membri del Comitato per ritirare del "Materiale" utile alla manifestazione e che per "ovvie" ragioni non dichiariamo. Se poi ti riferisci alla mia frequentazione di Cerchio, devi sapere che ci vado e ci passo spesso perché li e in un altro paese vicinissimo si trova un mio fornitore che rilega le tesi. Come vedi il mio operato è trasparente e non credo che del tuo si possa dire altrettanto...ti conosciamo mascherina! Gianvincenzo Sforza
Visualizza anche commenti Facebook
Non scrivo sotto dettatura di nessuno e la riprova ne è che quando commento mi firmo. Troppo facile puntare il dito dietro l'abbonamento anonimato. Firma i tuoi post come faccio io. Alfonsino Scamolla
Visualizza anche commenti Facebook
Non mi trincero dietro l' anonimato e a chi mi dice che sono un politico poco conosciuto rispondo che in questo caso sono felice di esserlo. In Italia esiste la libertà di pensiero ed io ho espresso il mio. Per quanto riguarda il Cam la realtà dei fatti è davanti agli occhi di tutti. Alfonsino Scamolla
Visualizza anche commenti Facebook
ammazza che reazzione....appena sono stati toccati nel vivo di essere poco conosciuti e soprattutto gente senza rilevanza nella politica locale hanno cominciato a scriversi da soli i commenti positivi...."bravi, meglio sconosciuti che disonesti, meglio noi che gli altri, siamo i più bravi e i più capaci"......madonna che pena!!!! gente che scrive sotto dettatura di chissà chi tra l'altro.....povera politica marsicana se questi so i politici bravi!!!!!!!!!!!!!!!
Visualizza anche commenti Facebook
Sti 4 di certo non campano di politica ne mai si sono ingrassati con la politica
Visualizza anche commenti Facebook
Finche' si parlava bene dell'operato di Tedeschi nessuno si indignava! Ora che finalmente si e' rotto il muro di omerta' e si inizia a dire la verita' c'e' chi si indigna! Siamo proprio messi male!
Visualizza anche commenti Facebook
si spera che anche i politici sconosciuti abbiano il diritto di parola; specie per dire cose sensate come quelle riportate nell'articolo3!
Visualizza anche commenti Facebook
ma perché un articolo di 5 sconosciuti da così fastidio?
Visualizza anche commenti Facebook
complimenti alla giornalista, un ottimo pezzo.
Visualizza anche commenti Facebook
sarà il caso che i marsicani conoscano questi politici sconosciuti visto che i politici famosi sono diventati tali solo nelle cronache giudiziarie
Visualizza anche commenti Facebook
per essere dei politici sconosciuti fanno rosicare veramente parecchio; sarà che dicono la verità?
Visualizza anche commenti Facebook
Io tra chi è poco conosciuto e denuncia la verita dei fatti, ormai evidente agli occhi di tutti ,e chi è "conosciuto", su tale termine avrei molto da disquisire, e ha fatto e continua a fare danni a spese della collettività, preferisco i primi. Non sempre la notorietà è sinonimo di bravura e di onestà. Il tempo è galantuomo.
Visualizza anche commenti Facebook
Viva la notorietà!!!!! Se questi sono i risultati.
Visualizza anche commenti Facebook
Sempre meglio la verita di qualche politico poco conosciuto che i disastri combinati sulle spalle dei cittadini dai soliti Noti e conosciutissimi politicanti.
Visualizza anche commenti Facebook
Ma la magistratura cosa fà, la mala gestione è solo incapacità o anche frode? Sequestriamo beni a chi ha rubato al CAM e ammortiziamo parte del deficit.
Visualizza anche commenti Facebook
Ma quali sono i politici marsicani a cui fa riferimento il titolo....io non li ho trovati....sono per caso quei nomi poco conosciuti e di cui non si conosce bene il ruolo in fondo alla pagina?
Visualizza anche commenti Facebook
Ma la mia domanda è: ma come si fà a dare credito a chi "capeggiava" il comitato? Mi meraviglio proprio di Cleofe e dell'Avv. Innocenzi che conosco come persone senza interessi. Ma non lo sanno che il "capobanda" era uno dei pochissimi fornitori del CAM ad essere pagato con "estrema" puntualità? E poi ancora non ha risposto del perchè, mentre a Celano si manifestava, LUI andava in pellegrinaggio a Cerchio! Dante M.
Visualizza anche commenti Facebook
Nel frattempo a Celano: Mi viene un dubbio. Solitamente quando si fa un'azione per la collettività lo si fa gratuitamente. Inoltre se lo si dice in ogni assemblea che non prendi un soldo per quello che fai allora deve essere vero. Invece capita che al Comitato per l'Acqua vengano dati 2000 euro. Domanda: ma se il comitato non è un'Associazione registrata con tanto di Partita IVA come fa il Comune a pagare? E a chi da i soldi? E chi ha "prestato" la macchina per gli annunci? Per caso sta anche lui in comune? Poi p'carità: l'acqua d'ì Sant'Martr è sacr! Mò c'è vò! Chissà se basterà a farci ingoiare sto rospo!! http://213.203.143.153/c066032/de/at_p_delib_dettag.php?x=c8244a126e31aeb890a29b49dee3f200&ATPRSER=12568&pag=2&ATPRTIP&ATPRNUD&anno_delibere&delibera_dal&delibera_al&ATPRGDE&ATPRCAS&ATPRCUF#
Visualizza anche commenti Facebook
Se questo significa dare la parola ad alcuni POLITICI MARSICANI la politica marsicana è proprio ridotta male....ma chi sono? che fanno? da dove sono usciti fuori sti 4?
Visualizza anche commenti Facebook

Personale di Polizia Municipale: il punto di Augusto Di Bastiano

Dunque, mi chiedevo: sarà questo il motivo per cui su via Di Lorenzo/via delle Industrie, via Aquila e alte strade della zona c'è il farwest dei parcheggi selvaggi e quant'altro. Si vedono auto della Polizia Locale che transitano, guardano e non intervengono. Insomma, cose da tempo denunciate, anche da questa testata. Va bene, facciamoci prendere in giro. M.D.
Visualizza anche commenti Facebook

Al via il Piano “Scuole d’Abruzzo”, opere a misura di bambino

Speriamo!!!! Il quartiere di Borgo Angizia non aspetta altro...ridateci la "nostra" scuola!!! La scuola elementare è importantissima nel quartiere, accomuna ancora, come una volta, i bambini dello stessa zona, che quando escono, si ritrovano nella "piazzetta" della chiesa, con i genitori che chiacchierano mentre loro si divertono; è la nostra piccola "comunità". Fate presto, non lasciate che l'edificio vada in rovina.
Visualizza anche commenti Facebook

Folla enorme per estremo saluto al Professore

e' la solita ipocrisia dei politici e prelati italiani che non mancano occasione di mettersi in vetrina. (sfruttano perfino un funerale per fare passarelle, quanti ne ho visto ieri nel corteo).
Visualizza anche commenti Facebook
Ho letto che i funerali sono stati officiati da un vescovo e quattro(!) preti! Mi inchino alla memoria del prof.Spallone che fu a suo modo un grande Uomo ,ma pur sempre solo un uomo, mi sorge quindi spontanea una considerazione , per Togliatti in proporzione si sarebbero dovuti scomodare il Papa e almeno quattro cardinali! Grande coerenza della Chiesa, prima i comunisti li scomunicava (PioXII), ora ne officia i funerali con vescovi e quadriglie di preti. Raffaele, un povero operaio(credente e praticante) che abitava vicino a me, e'stato sepolto tre giorni dopo il decesso , perche' non si trovava uno straccio di prete che potesse sostituire il parroco polacco temporaneamente assente! Ma lui era solo un modesto operaio con le palme nobilitate da decine di calli per le tonnellate di tondini che nella sua durissima ,umile ,onesta vita, aveva sagomato per sopravvivere da povero carpentiere! Fosse stato un potente .... Cordialita' Renato D'Angelo
Visualizza anche commenti Facebook

Operazione Lupo, sequestrati 200g di coca e hashish

Come al solito la criminalità "immigrata" dimostra piena vitalità,molto più intensa della criminalità nostrana ! E c'è sempre chi per ipocrito spirito di solidarietà vuol trovare giustificazioni agli atti criminali di questi "sfortunati fratelli". Alfredo di Civitella R.
Visualizza anche commenti Facebook

Ore notturne non pagate, Micron condannata

stordolo' il 40% e' legato all'accordo delle 12 ore, unica azienda in italia, e non come dici tu....poi caro bello anonimo perche' non ti qualifichi....paura di perdere il tuo posto privilegiato in azienda?
Visualizza anche commenti Facebook
Complimenti per il coraggio di Tancredi!!! E meno male che ha preso come capo espiatorio un ex lavoratore!! Perché non l'ha fatto con gli attuali dipendenti?? Orgoglioso di non essere iscritto al sindacato e di difendermi da solo.. Preferisco pagare profumatamente un avvocato ed ottenere quello che mi è di diritto piuttosto che dare una quota mensile ad una organizzazione sindacale che ha "Paura" dell'azienda... facendo i "Vaghi" per questo e che tutto si sarebbe potuto ottenere molto tempo prima di oggi.... Una azienda da chiudere e basta.
Visualizza anche commenti Facebook
Non per difendere nessuno, consideato che non ne ha bisogno. Ma pensi che la "mazzata tra capo e collo" l'abbia ricevuta Sergino come dici!? Circondarsi di incapaci e leccaculo invece che di persone competenti credi che non sia una mossa intelligente!? Conosci il gioco degli scacchi!? No perché ti potrebbe insegnare qualcosa. Che ne so... il "pedone"... il cavallo... l'alfiere... tutto serve a "proteggere" il re per evitare lo scacco matto... poi magari arriva pure questa mossa ma quanti "pezzi" sono stati sacrificati per arrivarci???
Visualizza anche commenti Facebook
Baccala' il 40% dell'indennita' notturna deriva da un ACCORDO SINDACALE del 1991 fatto da TANGREDI. E' grazie ad Antonello se i lavoratori hanno un minimo di reddito aggiuntivo in busta paga, ma soprattutto un minimo di dignita'.ccaa
Visualizza anche commenti Facebook
perché il buon tangredi non fa applicare la sua vittoria anche agli a tutti gli altri, siano essi licenziati o attualmente al lavoro???? perche' non fa un ricorso di masa a nome di tutti i dipendenti????? quante tessere riuscirebbe a recuperare!!! di questi tempi ed in cigo sarebbero un vero e proprio aiuto per tutti...
Visualizza anche commenti Facebook
Mitico Antonello, sei la perla in mezzo ai porci.
Visualizza anche commenti Facebook
Mitico Antonello, ti conosco da anni. Sei la perla in mezzo ai porci.
Visualizza anche commenti Facebook
Poveri idioti....il 40% delle ore notturne pagate le da solo questa azienda, altrove non è previsto. Ora, grazie alla mossa del solito non lavoratore Tangredi, i lavoratori, quelli veri, probabilmente vedranno la loro% di ore notturne intendo tutte e 12 le ore, decurtata interamente al 15%. Quindi, aspettate a ringraziare questo fenomeno, che smettesse di parlare e cominciasse a lavorare. I lavoratori, sempre quelli veri, sanno difendersi da soli.
Visualizza anche commenti Facebook
Tangredi è il vero male del sindacato,del resto uno che nella vita non ha mai fatto un c.... che volete ne sappia del lavoro.
Visualizza anche commenti Facebook
Due anni di vita? Ottimista! Praticamente sono con l'ossigeno e, purtroppo, la bombola sta per finire.
Visualizza anche commenti Facebook

Immigrati, "ormai i discriminati siamo noi italiani"

Non togliete il pane di bocca ai patronati che esistono soltanto perché sbrigano le pratiche di questi gentiluomini, alle organizzazioni ONLUS del settore che occupandosi di estracomunitari possono dimostrare di essere utili, ai politici che devono fare accademia parlando di integrazione. Il ghanese che ha ammazzato tre poveri disgraziati aveva fatto richiesta di asilo politico. Quale anima bella nostrana ha suggerito a quest'altro gentiluomo di fare ricorso contro il rigetto?
Visualizza anche commenti Facebook
Teorema: la piaga dell'accattonaggio, la sicurezza, il razzismo. L'Unione dei Marsi non teme di essere tacciata di razzismo. Più che i Marsi, i marsicani possono sentirsi rappresentati da un'associazione che si esprime in questo modo? Ciò detto è vero che l'accattonaggio è diventata una piaga che bisogna affrontare, le norme ci sono. Chi ha il compito di intervenire non aspetti oltre. Libero nella Marsica
Visualizza anche commenti Facebook

Spallone, domani l'ultimo saluto al Professore

Concordo totalmente con la tua analisi.
Visualizza anche commenti Facebook

Settimana della sicurezza stradale, quali carenze e ritardi

I fondi ci sono? Ok, intanto i FURBI dell'amministrazione hanno messo dei segnali stradali lungo le "mulattiere" del fucino con il limite "30 Km/h", mentre le buche continuano ad essere presenti e anche a peggiorare!! Roba da matti!!! Io mi domando se la sera si addormentano dopo aver dato uno sguardo amorevole ai propri figli che già dormono e che hanno la fortuna di rivedere la mattina successiva. VERGOGNA!!! Non ci sono altre parole che potrebbero scalfire le loro coscienze.
Visualizza anche commenti Facebook

Pagine

Ultimi commenti

Ringrazio l'arma dei carabinieri
mostra
In effetti non si capisce a che titolo debbano percepire emolumenti questi signori a...
mostra
VERGOGNA!!!! C'è chi non può neanche permettersi di acquistare scarpe da 50 euro e...
mostra
....avete dimenticato di scrivere che il comandante dei vv uu nel feattempo è stato...
mostra
Scegliete Voi chi è il Peggiore!!! Accozzaglia Politica Nazionale!! che nel tempo...
mostra
Che spettacolo !
mostra

Approfitta di queste offerte