Terre Marsicane
La voce della Marsica

Case popolari, pubblicato il bando pubblico per la raccolta e la gestione delle domande per il cambio alloggio

Avezzano – Il sindaco Gabriele De Angelis e l’assessore alle Politiche della casa, Fabrizio Ridolfi, rendono noto che è stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Avezzano un avviso pubblico contenente il bando di concorso per la raccolta e la gestione delle domande di cambio alloggio presentate da assegnatari in locazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica, come definiti dall’art.1 della legge regionale 96 del’96, che si trovano nel Comune di Avezzano.

I cambi di alloggio verranno effettuati mediante l’utilizzo di alloggi di risulta e di un’aliquota pari al 10% di quelli di nuova realizzazione, nel biennio di efficacia del bando. Gli alloggi che si renderanno liberi a seguito dei cambi, verranno messi a disposizione del Comune per la riassegnazione, ai sensi della vigente normativa in materia di edilizia residenziale pubblica. Gli assegnatari interessati ad ottenere il cambio di alloggio, dovranno inoltrare la domanda all’Ente, secondo i termini e le modalità contenute nel bando di concorso pubblicato sul sito internet.

Non saranno ammessi alla mobilità gli assegnatari che risulteranno morosi (per canoni e/o quote accessorie) e quegli assegnatari nei confronti dei quali siano stati intrapresi procedimenti di cui agli artt. 33-34-35 L.R. 96/96.

Le richieste e le motivazioni per l’acquisizione dei punteggi riguarderanno soltanto nuclei familiari stabili e non anche gli ospitati e i senza titolo. Le situazioni familiari che si prenderanno in considerazione dovranno essere conformi a quelle dichiarate ai fini del calcolo del canone di locazione. Le situazioni familiari dovranno essere riferite ad almeno due anni prima del bando.

I requisiti devono essere posseduti da parte dell’assegnatario e degli altri componenti il nucleo familiare alla data di presentazione della domanda, nonché al momento del cambio di alloggio, cambio che dovrà riguardare l’intero nucleo familiare che lascerà libero e vuoto l’alloggio di provenienza.

È ammesso un solo cambio alloggio nell’arco di cinque anni, salvo l’insorgere di gravi motivi che saranno valutati dalla Commissione per la mobilità ex art.19 L.R. 96/96.

Le domande di partecipazione al concorso, contenenti tutte le informazioni e dichiarazioni previste nel bando, dovranno pervenire all’Ente, pena l’inammissibilità, entro venerdì 2 febbraio 2018.

Per scaricare la documentazione e la modulistica necessaria per partecipare al concorso e per tutte le altre informazioni: http://www. comune.avezzano.aq.it/ archivio10_notizie-e- comunicati_0_1787.html

oppure: http://www.ateraq.it

Commenti