Terre Marsicane
La voce della Marsica

Cancro: diritti, bisogni e opportunità, tre incontri rivolti a malati oncologici e familiari

Aielli –  Sapere di avere un cancro è causa di uno stravolgimento importante nella vita delle persone. Proponiamo tre incontri rivolti a malati oncologici, familiari e amici, all’interno dei quali offriamo uno spazio in cui organizzare proposte chiare per gestire l’impatto della malattia.

Nel nostro lavoro spesso ci chiedono come risollevarsi quando arriva una notizia che sembra togliere la speranza. A livello strettamente medico la formazione di cellule cancerose è ancora poco chiara e anche per questo a chi viene diagnosticato un cancro risulta difficile “capirci qualcosa”. I nostri incontri si rivolgono a chi sente di avere bisogno di informazioni specifiche sulla malattia e sull’impatto che questa può avere sia sulla vita di chi ne soffre, sia su quella di chi gli sta vicino.

Definiamo gli incontri come un ciclo unico ( allo stesso tempo la partecipazione può essere anche singola), perché ci preme sottolineare come chi sta male oltre ad avere dei bisogni specifici ha dei precisi diritti e può utilizzare diverse opportunità che possono aprire la strada al riconoscimento della propria dignità come persona e come malato.

Il primo incontro (10 febbraio 2018) verte su aspetti legati alla legge 38 “dignità del malato”; in riferimento al vasto mondo delle cure palliative e dell’importanza che può avere una struttura come quella degli Hospice.
Il secondo incontro (17 febbraio 2018)  riguarda cosa accade quando si scopre di avere un cancro e come fare a stare vicino a chi sta male nel modo più genuino.
Il terzo incontro (24 febbraio 2018)  ha per argomento “il senso di colpa” del sopravvissuto. Tratta quei temi legati al dolore e all’incertezza collegati alla malattia e i modi per prendersi cura di sé e degli altri.

Gli incontri sono tenuti dal Dott. Emanuele Matteo Cerone e dalla Dott.ssa Costanza Del Grosso, entrambi psicoterapeuti e Analisti Transazionali formatisi all’IFREP di Roma. Attualmente lavorano soprattutto nel campo della psiconcologia.
Gli incontri si terranno nella sala Parrocchiale Giulio Coletta in Aielli Stazione, grazie alla disponibilità del parroco Antonello Corradetti.

La prenotazione è obbligatoria entro il 3 febbraio 2018
Il costo per ogni singolo evento è di 10 euro a persona da pagare il giorno dell’incontro.
Al termine di ogni giornata è previsto un piccolo rinfresco.
Per  informazioni e prenotazioni:
3888339563 o [email protected]
3281928824 o [email protected]

Commenti