Avezzano si prepara a diventare una “Città giardino”

Nuovo impianto di irrigazione a piazza Torlonia e via i ceppi abbandonati in centro

Avezzano – Tra qualche giorno piazza Torlonia sarà chiusa ai pedoni per l’inizio dei lavori di riqualificazione del verde cittadino e del rifacimento dell’impianto di irrigazione.

Secondo quanto affermato dal dirigente del settore ambiente Massimo De Sanctis, i lavori non dovrebbero durare più di 120 giorni, con la riserva che possano finire anche prima, e i cittadini saranno opportunamente avvisati tramite appositi segnali, nastri rossi o recinzioni come quelle utilizzati nei cantieri.

L’assessore all’Ambiente Crescenzo Presutti prevede entro circa 15 giorni l’avvio dei servizi di manutenzione del verde, che comprendono l’eliminazione di circa 200 ceppi abbandonati situati all’interno del quadrilatero di via Monte Velino, via Montello, via XX settembre e via Roma; i ceppi saranno poi sostituiti da nuove piante.
Contemporaneamente l’ufficio Ambiente si sta occupando anche di un progetto riguardante la sistemazione di tutte le alberature di via Corradini.

Questi lavori sono preliminari alla gara complessiva del Verde pubblico presentata qualche giorno fa in Comune, i cui tempi di realizzazione e affidamento dei lavori si protrarranno probabilmente fino ad agosto, attenendosi alle procedure di gara europea.

Il traffico sarà poi limitato in modo tale da creare meno disagio possibile ai cittadini, che saranno tempestivamente informati sui tempi e le vie interessate. L’obiettivo principale è quello di donare agli avezzanesi una città giardino, che sia nuova e soprattutto all’insegna del verde.

Commenti