Terre Marsicane
La voce della Marsica

All’alt dei militari lancia la droga dal finestrino

Luco dei Marsi – Viene intercettato dai carabinieri e tenta di disfarsi della droga gettandola dal finestrino. É  accaduto a Luco dei Marsi, nella serata di giovedì; protagonista della rocambolesca vicenda, N. A., quarantenne di origine magrebina, regolarmente residente nella Marsica.

L’uomo si trovava a bordo di una vettura in transito nella cittadina quando i carabinieri della locale stazione, coordinati dal maresciallo Marco Fanella, hanno intuito dei movimenti sospetti intorno all’auto e hanno intimato l’alt; il conducente, dopo aver inizialmente tentato di allontanarsi fingendo di ignorare l’indicazione dei militari, ha lanciato dal finestrino degli oggetti, risultati poi essere dosi di cocaina, pronte per lo smercio.

I carabinieri hanno prontamente bloccato la vettura e recuperato lo stupefacente. L’uomo, pregiudicato e recidivo, è stato posto a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nel centro fucense, dove nelle scorse settimane era andato crescendo l’allarme per  l’ondata di furti e danneggiamenti che da qualche mese sta interessando con particolare recrudescenza l’intera Marsica, si stringe la serrata da parte delle forze dell’ordine, impegnate, malgrado le risorse limitate, in un servizio costante. La stessa sindaca Marivera De Rosa, nelle scorse settimane, era tornata ad invocare, appellandosi al Prefetto e in collegamento con i vertici locali delle forze dell’ordine, interventi massicci a tutela della pubblica sicurezza.

Commenti